Stampa questa pagina

Ramagli: “Godiamoci questo successo” – 28 Feb

Scritto da  Feb 28, 2017

Le VuNere possono festeggiare: la Virtus vince anche con Jesi e si porta nuovamente in cima alla graduatoria. Ecco il pensiero del coach bianconero, Alessandro Ramagli, al termine dell’incontro.

Abbiamo vinto con le armi della voglia e del desiderio. Tale gruppo è speciale, perché partite come queste sono più facili da perdere che da vincere. Dopo le 4 sconfitte consecutive (Mantova, Ravenna, Ferrara e Treviso ndr) volevamo aprire una nuovo ciclo; siamo a 3 gare vinte di fila (Udine, Chieti, e appunto, Jesi ndr), non fermiamoci. Gli attributi non si perdono per strada. Se vogliamo guardare con ottimismo il nostro futuro dobbiamo vivere con grande dedizione il nostro presente. Le parole d’ordine sono fiducia e serenità. Vogliamo tornare ad avere tutto il roster a disposizione. È dall’ 11 dicembre che stiamo rincorrendo noi stessi; è stato un periodo molto complicato. Abbiamo ritrovato il nostro orgoglio e la determinazione mancata. L’obiettivo? Divertiamoci! Tra poco gli infortunati torneranno con noi; Kenny avrebbe potuto giocare altresì qualche minutino stasera, ma onde evitare ricadute è rimasto in panchina. Ad Alessandro Pajola, invece, serve ancora un po’ di tempo. Il primato in classifica in questo momento è marginale”.

Ultima modifica il Martedì, 28 Febbraio 2017 00:40
Francesco Livorti

Studente universitario di economia a Ferrara, appassionato di giornalismo, in particolar modo di tutto ciò che riguarda il mondo del Bologna FC. Una pagina della sua anima è dedicata a Basket City; grazie a 1000 Cuori Rossoblu.