La Fortitudo batte Agrigento. Ora la serie è 2-1 - 6 Mag

Scritto da  Mag 06, 2017

La partita (22-13; 37-23; 59-36; 73-48) - Parte subito forte la Fortitudo. I primi sette punti dei biancoblù portano tutti la firma di Legion. A questi si aggiunge uno strepitoso lavoro difensivo di Luca Campogrande. Come già accaduto in gara 2. È proprio questa una delle cause delle sette perse di Agrigento, in soli sei minuti del primo quarto. Poi, è lo stesso Campogrande a trovare il canestro del più dieci (16-6). A tenere lì gli ospiti, ci pensa il solito Evangelisti. Lo fa, prima che Cinciarini segni sette punti, a cavallo dei primi due quarti (29-15). A questo punto, la squadra di Ciani costruisce un mini parziale di 0-5. Un parziale che costringe Boniciolli al timeout. Parziale e contro parziale. Questa volta, il 7-0, è di marca Fortitudo. È da lì che la Effe costruisce il più quattordici all'intervallo lungo. All'uscita dagli spogliatoi, la Fortitudo gestisce il vantaggio creato nei primi due quarti. È un canestro di Legion a portare la sfida sul 47-30. Il vantaggio cresce, fino toccare il più venticinque con una tripla di Cinciarini. L'ultimo quarto ha poco da raccontare, in una partita già chiusa anzi tempo. Una schiacciata di Knox fa 65-41 a 6' dalla fine. Agrigento è già con la testa a gara 4. Si gioca lunedì sera alle 20.30.

MVP - Campogrande

Tabellini - Kontatto Fortitudo: Cinciarini 10, Mancinelli 6, Candi 4, Legion 16, Ruzzier 4, Campogrande 4, Montano 2, Costanzelli, Raucci ne, Knox 19, Italiano 3. All. Boniciolli.

Moncada Agrigento: Bucci 2, Buford 9, Cuffaro, Zugno 5, Evangelisti 9, Ferraro 5, Chiarastella 7, De Laurentiis 7, Piazza 2, Bell-Holter 2. All. Ciani.

 

Ultima modifica il Domenica, 07 Maggio 2017 03:20
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.