Virtus-Roseto (gara 2), le parole di Gentile - 16 Mag

Scritto da  Mag 16, 2017

 

In gara 2 è stato decisivo, con le sue giocate. Canestri dal peso specifico enorme. Quelli di Stefano Gentile. “Sto imparando a conoscere i ragazzi" dice il giocatore delle V nere. "Dobbiamo essere pungolati, affinché venga fuori il carattere. Ma dobbiamo essere bravi a colpire per primi. Devo ringraziare compagni e staff. Dal momento in cui sono arrivato qui, squadra e società hanno fatto di tutto per farmi sentire a mio agio. Non è stato facile inizialmente, ma ho sempre cercato di dare una mano ai miei compagni. La differenza in questa serie la farà la difesa. Cosa ci siamo detti? Non possiamo giochicchiare contro i nostri avversari. Dobbiamo essere aggressivi, fin da subito. Roseto è un campo molto caldo. Servirà essere concentrati ed evitare quel calo che ha permesso a loro di rientrare questa sera”.

 

Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.