Prodezza di Mancinelli. E la Fortitudo batte Imola - 10 Nov

Scritto da  Nov 10, 2017

 

 

 

Vincere per rimanere in scia a Trieste. Questo il compito della Fortitudo con Imola. Missione compiuta, non senza qualche difficoltà. Una vittoria arrivata grazie ad una prodezza di capitan Mancinelli. Un finale analogo a quello dello scorso anno, quando al PalaDozza fu Legion a deciderla.

 

 

 

LA PARTITA. Dopo un primo quarto all'insegna dell'equilibrio, la Fortitudo costruisce il primo break dopo il primo mini intervallo. Lo fa, grazie alle giocate di McCamey e a quelle di Legion. È proprio un fallo e canestro del primo a dare il via al break che porta le squadre all'intervallo sul 37-44. La chiave di quel più sette sta in un'intensità difensiva che è andata via via aumentando con il corso dei minuti. E se nel primo quarto la Effe aveva concesso canestri troppo facili ad Imola. Dopo il primo mini intervallo, questo è accaduto in poche altre occasioni. Ma all'uscita dagli spogliatoi, è Gasparin a guidare la rimonta di Imola. Il 5-0 di parziale dei biancorossi è tutto suo. E permette agli uomini di Cavina di rimanere a contatto. La Fortitudo, però, ha la pazienza e la forza di ricostruire un vantaggio che la porta a giocare gli ultimi dieci minuti sul 58-66. Come già accaduto con Verona, gli uomini di Boniciolli non riescono ad infliggere il colpo del ko. Anche a causa di una condizione che non permette di avere continuità nell'arco dei quaranta minuti. Capita allora che Gasparin - ancora dall'arco - rimetta due possessi pieni tra le due squadre: 64-70 a 5' dalla fine. È il preludio di una parità, che arriva a 2' dalla fine, grazie a due liberi di Maggioli. A 1' dalla fine, gli arbitri fischiano un antisportivo a Legion. Penna dalla lunetta fa uno su due. A regalare due punti alla Fortitudo è il capitano. Prodezza di Mancinelli e 75-76 finale.

 

 

 

TABELLINI. (20-19; 37-44; 58-66; 75-76) Andrea Costa Imola: Wiltshire ne, Bell 19, Alviti 11, Maggioli 8, Cai ne, Wilson 13, Gasparin 8, Prato 8, Rossi, Penna 8, Simioni. All. Cavina.

 

 

 

Consultinvest Fortitudo: Boniciolli ne, Cinciarini 20, Mancinelli 15, Pederzoli ne, Legion 16. Montanari ne, Gandini, Amici 7, Pini 7, Italiano 2, McCamey 9, Bryan. All. Boniciolli.

 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Novembre 2017 23:50
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.