La Fortitudo chiude il 2017 con una vittoria - 29 Dic

Scritto da  Dic 29, 2017

 

LA PARTITA. Boniciolli rilancia Legion e McCamey nello starting five. Mentre Robert Fultz è fuori dai dodici. Il protagonista del primo quarto è Italiano. Sei dei primi otto punti in avvio portano la sua firma, con il numero 31 che tocca la doppia cifra dopo soli 5'. Per vedere il secondo canestro dal campo dei padroni di casa, bisogna attendere che entri Oxilia. È lui a rispondere alle giocate di Italiano. La Fortitudo tocca anche la doppia cifra, prima di chiudere sul 16-24 al primo mini intervallo. Il parziale di 5-0 di Piacenza, in avvio di secondo quarto, rimette un solo possesso tra le squadre. Il resto lo fa la confusione in fase offensiva della Effe, non più lucida come nei primi dieci minuti. Guyton dall'arco trova il meno uno (27-28). Dall'altra si accende Legion, ma Mancinelli fa fatica ad entrare in partita. A mandare le squadre al riposo sul 34-38 è una tripla di McCamey. All'uscita dagli spogliatoi arrivano anche i primi punti di capitan Mancinelli. Poi sul 34-40, Italiano si becca un tecnico. I padroni di casa lo sfruttano al meglio: trovano quattro punti che valgono il meno uno. A ricacciare indietro Piacenza è una tripla di Gandini. È il preludio al più nove della Effe all'ultimo mini intervallo. Negli ultimi dieci minuti, il vantaggio torna a toccare la doppia cifra. Due punti di Rosselli fanno 46-57 e costringono Zanchi al timeout. Ma il minuto non serve a svegliare Piacenza. E le palle perse dei padroni di casa regalo alla Fortitudo la possibilità del colpo del ko. Il punto esclamativo arriva grazie ad una tripla di Chillo. Piacenza non riesce più a rientrare. La Effe chiude il 2017 con una vittoria che

 

 

TABELLINI. (16-24; 34-38; 44-53; 62-76)

 

 

Assigeco Piacenza: Guyton 11, Oriti ne, Costa ne, Sanguinetti 14, Diouf ne, Fontecchio 2, Formenti 8, Infante, Seye ne, Arledge 14, Oxilia 5, Reati 8. All. Zanchi

 

 

Consultinvest Fortitudo: Mancinellu 3, Legion 19, Murabito ne, Montanari ne, Chillo 5, Gandini 7, Amici 5, Rosselli 12, Pini 2, Italiano 14, McCamey 9, Bryan ne. All. Boniciolli.

 

Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.