Verso Fortitudo-Treviso, le parole di Comuzzo- 17 Mar

Scritto da  Mar 17, 2018

Sarà una sfida dall'odore di playoff". Esordisce così Stefano Comuzzo, in vista della sfida di domani. "Treviso ha modificato il roster inserendo due giocatori importanti. All'inizio hanno perso qualche partita di troppo. Puntano molto sull'aggressivita difensiva. Ma è diversa dalla nostra. Loro sono molto più atletici. E questo li porta a segnare molti punti in contropiede. Servirà attaccare con grande intelligenza. Le due squadre puntano molto sulla difesa. E anche il clima sarà da playoff. A Ravenna siamo arrivati in debito di ossigeno".

Poi su Okereafor: "Lo porteremo nei dieci anche se ancora non abbiamo deciso chi rimarrà fuori. Domani ci sono in palio due punti importanti. Per la classifica e la fiducia. Abbiamo cercato un giocatore di fascia superiore che potesse essere un leader. Abbiamo capito che quelli di prima fascia non vengono volentieri a giocare in A2. Qui serve gente motivata e abbiamo optato per uno che arrivasse con grandi motivazioni. Okereafor ha personalità. Non toglie punti e possessi a nessuno. Ma è uno di quelli in grado di mettere ordine. A noi serviva un giocatore che aiutasse Fultz. Siamo di nuovo 11 e torna il problema del turnover. Il turnover sarà deciso anche in base agli avversari. Mccamey si è sentito più leggero. Soffriva molto la sensazione di sfiducia attorno a lui"

video Valentino Orsini 

Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.