Pistoia - Virtus, le parole di coach Ramagli - 28 Apr

Scritto da  Apr 28, 2018

 

"Una squadra che ha cambiato davvero poco rispetto alla gara di andata" esordisce così coach Ramagli alla vigilia della trasferta di Pistoia.

"Hanno vissuto una stagione complicata a causa dei tanti infortuni che li hanno limitati, ma sono stati bravi nel riprendere confidenza. La Flexx è una squadra con caratteristiche peculiari, dotata di un play in grado di controllare il ritmo della gara e fornire assist ai compagni (miglior assist man dopo Luca Vitali). Hanno un ottimo gruppo di italiani in grado di pungere in tutti i ruoli, fornendo cambi importanti dalla panchina. Di fatto incontriamo un avversario che ha già raggiunto l'obiettivo stagionale, per questo sarà una partita difficile. Venderanno cara la pelle anche per la grande rivalità che esiste per motivi di vicinanza geografica".

 

Capitolo Wilson. "Mi sembra un giocatore di qualità, in grado di adattarsi bene come 3 anche se credo che pwr lui sia meglio giocare come ala forte. Dovrà essere in grado di darci una mano anche dal punto di vista fisico e difensivo".

Il coach bianconero ha poi continuato sottolineando l'importanza di avere un uomo in più su cui poter contare. "Per noi è fondamentale, ora, beneficiare di una rotazione in più, indipendentemente dal suo apporto in termini di realizzazione. Scopriremo nella prossima settimana e mezzo di allenamenti quale impatto possa realmente darci, sapendo che ha caratteristiche importanti che potremo sfruttare".

Situazione A.Gentile. "Ale si trova ancora a Milano per svolgere le terapie; contiamo di riaverlo nella prossima settimana. Capiremo in che misura e se sarà disponibile per la partita contro Avellino."