Rosselli guida la Fortitudo. Serie sul 2-0 - 16 Mag

Scritto da  Mag 16, 2018

 

 

 

LA PARTITA. Pozzecco conferma i dieci di gara uno. Dunque, fuori McCamey. Cabina di regia affidata ancora al duo Fultz-Okereafor. Con Rosselli a dar man forte all'occorrenza. Gara 2 inizia nel segno del protagonista di gara 1. I primi cinque punti portano tutti la firma di Cinciarini. Verona si aggrappa alle triple di Amato. È proprio un suo canestro dall'arco a fare 9-10. E se nei primi minuti era stato Cinciarini il protagonista, nella seconda metà del primo quarto sale in cattedra Rosselli. Sei punti e due recuperate regalano il primo mini break alla Effe. Non basta, però, a rompere l'equilibrio. Per vedere il primo vero break della squadra di Pozzecco bisogna attendere la fine del primo quarto. Quando due triple di Italiano portano la sfida sul 25-17. Per vedere il primo canestro della Effe del secondo quarto bisogna attendere 4'30''. Prima, l'8-0 di Verona aveva costretto Pozzecco al timeout (25-25). Il canestro di Amici ha un peso specifico enorme e cambia un'inerzia, che in quel momento era tutta dalla parte di Verona. All'intervallo lungo è 36-35. Verona torna avanti con un fallo e canestro di Udom. Dall'altra, Pini trova quattro punti importantissimi (48-45). A poco meno di 5' dall'ultimo mini intervallo, gli arbitri fischiano tecnico a Pozzecco. Verona trova un solo punto in quell'azione, sprecando la possibilità di pareggiare i conti. Mentre la Fortitudo risponde con un 4-0 che costringe al timeout Dalmonte. È il preludio al più dieci, che si concretizza con un uno su due ai liberi di Rosselli (56-46). Una tripla di Mancinelli regala il più tredici a 8' dalla fine. Tripla da una parte e dall'altra, con Poletti che prova a tenere lì i suoi (66-56). Il punto esclamativo lo mette l'Mvp della sfida: Guido Rosselli. Finisce 77-68. Serie sul 2-0.

 

 

 

TABELLINI (25-17; 36-35; 56-46; ). Consultinvest Fortitudo: Cinciarini 8, Mancinelli 10, Okereafor 3, Fultz 10, Murabito ne, Montanari ne, Chillo 4, Gandini 3, Amici 8, Rosselli 15, Pini 10, Italiano 6. All. Pozzecco

 

Tezenis Verona: Dieng 3, Greene 7, Poletti 16, Jones 10, Amato 18, Guglielmi ne, Oboe 3, Palermo, Nwohuocha 2, Udom 9, Ikangi, Tote. All. Dalmonte.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 18 Maggio 2018 02:10
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.