La Virtus ha scelto Pino Sacripanti - 10 Giu

Scritto da  Giu 12, 2018

Con il comunicato che segue, la Virtus Pallacanestro ufficializza l'accordo preso con Pino Sacripanti per la conduzione tecnica della prima squadra la prossima stagione sportiva. Si chiude così il valzer degli spifferi, dei sussurri, delle voci di corridoio e degli strilli sui social che ha caratterizzato queste settimane nell'ambiente bolognese, sponda bianconera, e non solo. Non è l'allenatore che molti si aspettavano, illusi da prospettive di nomi altisonanti uno dietro l'altro svaniti come chimere, ma è senz'altro un serio professionista alla ribalta del basket da parecchi anni, durante i quali ha confezionato una carriera di tutto riguardo, con significative partecipazioni a competizioni europee. Al di là di ogni altra considerazione, molto del suo futuro dipenderà anche dalla squadra che gli verrà messa a disposizione. Di sicuro, a questo punto rimane tutto il tempo per  provare a costruirgli attorno un roster adeguato ai suoi dettami tecnici, che predicano difesa, gioco razionale, ritmi spesso sotto controllo.

 

"Virtus Pallacanestro comunica di aver chiuso un accordo con il tecnico Stefano “Pino” Sacripanti, che dalla stagione 2018-2019 guiderà la prima squadra di Virtus Segafredo nel campionato italiano di Serie A.

Stefano “Pino” Sacripanti, nato a Cantù il 15 maggio 1970, è cresciuto cestisticamente nella sua città natale, una delle piazze storiche della pallacanestro italiana.

Inizia ad allenare le giovanili della Pallacanestro Cantù negli anni Novanta, portandole alla conquista di tre titoli italiani di categoria, e durante la stagione 2000-2001 prende per la prima volta le redini della prima squadra. A Cantù fino al 2007, nella stagione 2001-2002 viene nominato “Allenatore dell’anno” e nel 2003 vince la Supercoppa Italiana.

La sua carriera si sviluppa quindi alla Vuelle Pesaro, altra storica piazza del basket italiano, dal 2007 al 2009, a Caserta dal 2009 al 2013, di nuovo a Cantù tra il 2013 e il 2015 ed infine alla Scandone Avellino fino al termine di questa stagione. Ha conquistato la qualificazione in Eurolega sia con Cantù nel 2002 che con Caserta nel 2010, che ha poi guidato nella stagione 2010-2011 fino ai quarti di finale di Eurocup. Con Avellino ha raggiunto nel 2016 la finale di Coppa Italia contro Milano, nel 2017 quella di Supercoppa italiana, sempre contro l’Olimpia. Nella stagione 2017-2018 ha portato la Scandone Avellino alla finale di FIBA Europe Cup contro Venezia.

Dal 2006 al 2016 è stato head coach della Nazionale italiana Under 20, con cui ha raggiunto cinque semifinali europee, conquistando il bronzo nel 2007 nella manifestazione svoltasi tra Italia e Slovenia, l’argento nel 2011 in Spagna e l’oro nel 2013 in Estonia. Nel 2017 è stato chiamato da Ettore Messina a ricoprire il ruolo di assistente allenatore della Nazionale maggiore, impegnata nella rassegna europea nella quale ha raggiunto i quarti di finale.

Stefano “Pino” Sacripanti sarà presentato ai media e al popolo bianconero venerdì 15 giugno, alle ore 12, alla palestra Porelli di via dell’Arcoveggio 49/2".

Andrea Marcheselli

Bolognese, giornalista di ormai vecchia data, critico teatrale e letterario, da sempre appassionato di basket è stato giocatore, dirigente ma soprattutto allenatore, ed ora per 1000 Cuori Rossoblu anche commentatore delle vicende virtussine