Elisabetta Tassinari Elisabetta Tassinari Valentino Orsini

MVProgresso: una super Tassinari trascina Bologna alla vittoria, contro Civitanova finisce 60-65

Scritto da  Ott 15, 2018

Debutto amaro che tutti ricordiamo: La Spezia si presenta al CSB e beffa sulla lunga distanza Bologna per 62-66. La trasferta di Civitanova arriva dunque dopo una cocente delusione, aprendo un trittico di gare davvero probante (dopo la trasferta nelle Marche, ci saranno quelle di San Giovanni Valdarno e di Orvieto), che la Progresso dovrà affrontare senza Ludovica Storer, ferma a causa di un infortunio alla caviglia.

LA PARTITA

Giancarlo Giroldi, per la prima trasferta stagionale, decide di affidarsi dal primo minuto al quintetto composto da Cordisco, D’Alie, Tassinari, Nannucci e Meroni; Scalabroni invece cerca il tris, dopo aver trovato due vittorie nelle prime due partite di campionato, schierando sul parquet dall’inizio Ortolani, Perini, Bocola, Trobbiani e De Pasquale.

La gara è un continuo botta e risposta sin dal principio, con le felsinee che agli albori del match passano avanti grazie a Meroni e Tassinari e non mollano il vantaggio fino al secondo quarto. I secondi 10’ sono inizialmente di marca petroniana, con i centri di Tava e D’Alie, ma gli 8 punti di De Pasquale ricuciono il gap e mandano le due compagini all’intervallo sul 30 pari. Al rientro sul parquet le squadre continuano a scambiarsi la leadership, protagoniste De Pasquale, Bocola e Tassinari, che conducono la gara all’ultimo quarto in perfetta parità. Nell’ultimo periodo però l’inerzia della gara cambia, con il primo gancio a Civitanova che arriva da parte di Nannucci con la specialità della casa, una tripla. De Pasquale accorcia immediatamente da dietro l’arco, D’Alie e Tassinari assestano una decisa spallata alle marchigiane, ma il colpo del ko arriva dai 4 punti consecutivi di Tava, che scavano un divario troppo ampio da colmare, alla Palestra Città Alta finisce 60-65 per la Progresso.

Buona prestazione per le felsinee, che trovano un’importante vittoria contro una formazione scomoda come Civitanova. Evidente come alla squadra di Giroldi manchi ancora il ritmo partita, ma in attesa del ritorno ad alti livelli di D’Alie, Bologna si gode una Tava già a pieni giri ed una Tassinari in formato MVP, che ha condotto le proprie compagne verso la vittoria, mettendo a referto ben 21 punti, conditi da 5 rimbalzi.

I TABELLINI

1° quarto 12-15

2° quarto 30-30

3° quarto 46-46

Finale 60-65

 

FE.BA Civitanova Marche

Maroglio NE, Orsili 6, Ortolani 2, Paoletti 2, Perini 12, Bocola 10, Trobbiani 4, De Pasquale 24, Gaskin NE, Marinelli, Pelliccetti NE, D’Amico NE.

Allenatore: Nicola Scalabroni.

Basket Progresso Matteiplast

D’Alie 12, Cordisco 2, Grandini, Tassinari 21, Dall’Aglio 5, Patera 1, Storer NE, Tava 14, Meroni 5, Tridello, Prisco NE, Nannucci 5.

Allenatore: Giancarlo Giroldi.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..