Il sorteggio ha detto Le Mans, quale avversaria della Virtus Segafredo in Basketball Champions League

Scritto da  Feb 08, 2019

 

 

Sarà Le Mans la prossima avversaria della Virtus Segafredo agli ottavi della Basketball Champions  League. Il sorteggio di questa mattina ha posto dunque di fronte ai felsinei la formazione a che una decina di giorni fa ha saputo violare il campo di Avellino, giungendo poi quarta nel proprio girone. La prima partita sarà il 6 marzo, in Francia, con il ritorno la settimana successiva, il 13 marzo al PalaDozza. In caso di passaggio del turno, l’eventuale avversaria sarebbe una fra il Nanterre 92 e il Besiktas, quest’ultima  proprio l’ultima squadra  che abbia vinto al  PalaDozza, lo scorso gennaio.

Per i bolognesi si alza, così, com'era prevedibile, l’asticella col prosieguo del torneo, anche se tra le concorrenti in ballottaggio probabilmente Le Mans non sembra una delle più terribili, benché sarebbe scioccamente presuntuoso ritenere “facile” un simile avversario.

Questo, invece, il commento di  Alessandro Dalla Salda, Amministratore Delegato di Virtus Pallacanestro, a conclusione del sorteggio:  ““Il sorteggio di Ginevra ci ha accoppiato con i campioni di Francia del Le Mans. Abbiamo conquistato questi playoff con merito, da primi della classe del nostro raggruppamento e per questo buon risultato a nome di tutto il nostro club mi complimento con coach Sacripanti, con lo staff tecnico e con i giocatori. Adesso però non vogliamo accontentarci, e con decisione puntiamo a raggiungere i quarti di finale, mettendo in campo tutte le nostre motivazioni ed energie accompagnati in questa corsa dai nostri tifosi che sono certo riempiranno e renderanno ribollente di passione il PalaDozza in occasione di gara 2”.

Ultima modifica il Venerdì, 08 Febbraio 2019 16:20
Andrea Marcheselli

Bolognese, giornalista di ormai vecchia data, critico teatrale e letterario, da sempre appassionato di basket è stato giocatore, dirigente ma soprattutto allenatore, ed ora per 1000 Cuori Rossoblu anche commentatore delle vicende virtussine