Foto Virtus Pallacanestro Foto Virtus Pallacanestro

Virtus Bologna: la visita alla Palestra Porelli di "Le Roi" Rigaudeau

Scritto da  Ago 07, 2019

Nella giornata di ieri, martedì 6 agosto, a Casa Virtus Alfasigma ha deciso di passare per una visita uno dei grandi nomi della Virtus Pallacanestro Bologna. Si tratta di Antoine “Le Roi" Rigaudeau, leggenda del club bianconero. Rigaudeau con la canotta delle V nere ha disputato 140 partite, ha vinto due Campionati Italiani, tre Coppa Italia e due Eurolega ed è stato uno dei protagonisti della stagione del grande Slam del 2000/2001. “Le Roi” è stato accompagnato dal presidente Giuseppe Sermasi e da Luca Ansaloni, ex compagno di squadra e attuale responsabile tecnico del settore giovanile, in quello che si può definire come un “tour guidato” della sede: dalla Palestra “Gianluigi Porelli”, fino alle aree più esclusive della struttura.

“La Virtus fa parte della mia vita, è bello tornare a casa, in una città dove ho vinto tutto” – racconta “Le Roi” mentre percorre il corridoio che porta agli spogliatoi e alla sala fisioterapica della prima squadra. “Bologna rappresenta tanto per me sia dal punto di vista sportivo che quello personale. I miei figli sono nati in questa città, porto sempre nel mio cuore i colori di questa squadra e la passione con cui i bolognesi vivono questo sport. Bologna è e sarà sempre una delle piazze più importanti a livello cestistico, non solo europeo, ma anche mondiale”.

Tappa obbligata del Tour è stata una passeggiata sul parquet della Palestra Porelli, dove Rigaudeau si è lasciato andare ai ricordi con il suo ex compagno di squadra Ansaloni.

“Virtus, V come vittoria” – con questa battuta Antoine Rigaudeau, per tutti “Le Roi”, si congeda e saluta i suoi accompagnatori, ringraziando il presidente Sermasi e Luca Ansaloni.

Un grande campione e un grande uomo.

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Agosto 2019 18:49
Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.