La Benedetto XIV annichilisce Giulianova nell'ultimo quarto e porta a casa il successo: 72-54 il punteggio finale

Scritto da  Ott 06, 2019

TRAMEC CENTO- GIULIANOVA BASKET 72-54 (16-17; 13-19; 17-10; 26-8)

Tramec Cento: Manzi 0, Fallucca 7, Roncarati 0, Ranuzzi 12, Morici 8, Venturoli 0, Rossi 9, Pesano 7, Leonzio 17, Vitale 2, Moreno 10. All: Mecacci

Giulianova Basket: Piccone 7, Sebastianelli 0, Quiroz 20, Chiti 7, Piccoli 0, Gobbato 2, Fall 10, Markus 8, Alessandrini 0, Cardellini 0. All: Ciocca

Arbitri: Bertuciolli, Scaramellini

Tiri liberi: CE 4/6 (67%); GI 8/11 (73%)

Rimbalzi: CE 47; GI 33

Falli: CE 22; GI 17

Tiri da 2: CE 21/32 (66%); GI 19/42 (45%)

Tiri da 3: CE 6/26 (23%); GI 2/16 (13%)

La Benedetto XIV vuole riscattare la brutta sconfitta rimediata nella prima uscita stagionale contro la Bakery Piacenza ed ha la possibilità di farlo tra le mura amiche del PalaSavena. L’avversario dei biancorossi sarà il Giulianova Basket che, nella prima giornata di campionato, ha battuto in volata Chieti ed ha conquistato i primi due punti della stagione.

La partita prende il via e la Benedetto XIV prova subito a scappare via sfruttando il tiro dalla distanza. Giulianova non ci sta e, grazie ai canestri di Quiroz, riesce, in un primo momento, a rimanere nella scia dei biancorossi. A metà del quarto, però, la situazione si stravolge: Cento alza l’aggressività difensiva, Giulianova perde diversi palloni e, in pochi minuti, la Benedetto XIV arriva a più sette (13-6). Tutto sembra andare per il meglio ma, nei minuti finali, la Tramec accusa un netto calo fisico che riporta gli ospiti in partita. Il primo quarto si chiude con Giulianova avanti 17-16.

Nella seconda frazione continuano i problemi al tiro dei biancorossi. Mecacci, allora, non contento di quanto visto in campo, chiama un time out per cercare di calmare la sua squadra. Mossa intelligente quella del coach toscano perché la Tramec, dopo essere finita a meno cinque, trova due triple fondamentali per tornare in vantaggio. Come nel primo quarto, però, i minuti finali si rivelano un incubo per Cento che si vede costretta ad andare all’intervallo lungo sotto 29-36.

Al rientro in campo c’è l’attesa reazione della Benedetto XIV; la squadra di Mecacci, infatti, grazie a un parziale di 6-2, riesce a tornare a un solo possesso di distanza dall’avversario. L’atmosfera dentro al PalaSavena, complice anche qualche fischio sbagliato del duo arbitrale, è bollente. Giulianova sembra in controllo del match ma una fiammata del solito Ennio Leonzio, consente alla Tramec di rimontare e chiudere in parità il terzo quarto.

L’ultima frazione è un assolo biancorosso; Leonzio e compagni sembrano aver definitivamente superato il momento di difficoltà e, grazie ad alcune ottime azioni difensive e offensive, piazzano un parziale di 17-0 che annichilisce Giulianova. A tre minuti dal termine, la Tramec si trova in vantaggio di diciannove punti e coach Mecacci decide di dare un po’ di riposo ai titolari per lasciare spazio anche alle seconde linee. Il match si chiude con la vittoria della Benedetto XIV che, grazie a questo successo, riscatta la sconfitta rimediata a Piacenza la settimana scorsa e conquista i primi due punti del campionato.

 

Ultima modifica il Domenica, 06 Ottobre 2019 20:00
Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.