Virtus Segafredo-Brindisi, le parole di coach Djordjevic nel post-partita

Scritto da  Dic 14, 2019

La Virtus Segafredo Bologna torna a vincere anche in campionato battendo l'Happy Casa Brindisi 99-87 grazie ad una buona prestazione di squadra. Di seguito le dichiarazioni di coach Djordjevic al termine del match:

“E’ stata una partita di alto livello terminata con un punteggio molto alto. Brindisi ha dimostrato di essere una squadra che gioca molto bene in transizione, noi eravamo pronti e siamo riusciti a fermarli in diverse situazioni. Sono molto contento della prestazione difensiva di Cournooh capace di fermare Banks, il miglior realizzatore del campionato".

Cinque giocatori in doppia cifra e una buona prova anche dagli italiani. Si può dire che non stai perdendo nessuno per strada?

“Si assolutamente. Il mio lavoro è far rendere al meglio tutti i miei giocatori. In questo momento stiamo capendo quale è la nostra forza”.

Ci sono stati molti assist. Sei soddisfatto?

“Si, questo è un dettaglio importante. Penso che questa sia la nostra pallacanestro”.

Hai avuto le risposte che volevi rispetto alla partita di Cremona?

“Ci sono aspetti su cui lavoriamo molto durante la settimana. A Cremona abbiamo sofferto molto i rimbalzi ed oggi ci sono stati dei miglioramenti”.

Delia non ha giocato molto però sembra che l’accoppiata con Hunter abbia funzionato meglio rispetto a quando gioca Gamble.

“Hunter sta imparando a giocare da "quattro", stiamo lavorando molto soprattutto sul tiro in modo da renderlo un "quattro" efficace. Non voglio, però, dire quale accoppiata funzioni meglio perchè c’è ancora molto da lavorare”.

Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.