Virtus Segafredo-Fortitudo, le parole di coach Martino nel post partita

Scritto da  Dic 25, 2019

La Fortitudo Bologna si è dovuta arrendere alla superiorità della Virtus che, fin dai primi minuti, non ha lasciato scampo a Mancinelli e compagni. Di seguito le parole del coach biancoblù, Antimo Martino:

“Parto facendo i complimenti alla Virtus per come ha interpretato la partita. Hanno vinto meritatamente grazie ad un intensità di gioco molto più alta della nostra. Nonostante le notevoli differenze di qualità del roster dovevamo fare di più per metterli in difficoltà ma non ci siamo riusciti. Il fatto di aver sbagliato molti tiri all’inizio e i loro contropiedi ci hanno messo in difficoltà. A noi mancava Daniel, Fantinelli ha avuto diversi problemi e quindi non siamo arrivati a questa partita come avremmo voluto. Perdere di trenta punti non è mai bello, soprattutto nel derby, ma dobbiamo ripartire da zero e guardare ai prossimi impegni contro Trieste e Reggio Emilia”.

Ha influito anche la componente emotiva?

“Si, sicuramente. Quella di oggi era una partita molto importante e l’inizio non così positivo ci ha influenzato negativamente”.

La Fortitudo è sembrata impaurita. Cosa ne pensi?

“Abbiamo giocato una brutta partita non lo nego. Ripeto che abbiamo avuto delle difficoltà iniziali che ci hanno tolto molta fiducia e hanno dato entusiasmo alla Virtus”.

Avete sofferto molto Weems.

“Weems ha fatto una partita perfetta, gli va riconosciuto il merito”.

Ultima modifica il Mercoledì, 25 Dicembre 2019 23:58
Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.