Partizan Belgrado-Virtus Segafredo, Djordjevic: "Controllo del ritmo e aggressività saranno le chiavi per vincere"

Scritto da  Gen 07, 2020

Non ha tempo da perdere la Virtus Segafredo che, archiviata la vittoria contro la Dolomiti Energia Trentino, torna a giocare in EuroCup. Ad attendere i bianconeri c’è l’insidiosa trasferta sul campo del Partizan Belgrado, squadra esperta che ha fatto della difesa aggressiva un marchio di fabbrica. Di seguito le parole di coach Djordjevic alla vigilia del match:

“Domani giocheremo in un ambiente che ha una passione per la pallacanestro unica e indescrivibile, costruita decennio dopo decennio, un amore immenso verso il Club. Sulle ali di questo entusiasmo da parte dei tifosi, la gloriosa società del Partizan ha ottenuto tantissimi successi nazionali ed internazionali. Quest’anno è stata allestita una squadra che ha l’obiettivo di arrivare in fondo sia in Aba League che in EuroCup, e con gli ultimi innesti di mercato hanno fatto capire ai loro avversari, e al mondo della pallacanestro, di puntare molto in alto. Il Partizan è una squadra organizzata, che corre tanto e con tanti creatori di gioco, i loro piccoli sono maestri nel pick and roll. E’ una squadra in salute e noi dovremo essere molto bravi a rispondere subito al loro impatto, che sarà sicuramente importante domani, considerando anche il ritorno di alcuni giocatori serbi qui a Belgrado. Dovremo avere un impatto positivo, soprattutto ad inizio gara, cercando di controllare il ritmo e di imporre la nostra aggressività”.

 

Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.