Venezia-Fortitudo Bologna, Martino: "Ci aspetta una partita molto impegnativa. Dovremo scendere in campo con la massima concentrazione"

Scritto da  Gen 17, 2020

Sfida molto importante per la Fortitudo Pompea Bologna che domani sera, alle ore 20.45, giocherà in trasferta contro la Reyer Venezia. Di seguito le parole di coach Antimo Martino alla viglia del match:

“Venezia è un avversario importante. Ci aspetta una partita molto impegnativa contro una squadra che, dopo un inizio di campionato non brillante, è tornata a giocare ad alto livello. Dobbiamo essere bravi a presentarci super concentrati perchè è chiaro che, per vincere contro una squadra forte come Venezia che in casa ha perso solo contro Milano e Partizan, bisogna fare una grande partita”.

Situazione infortuni?

“E’ stata una settimana paradossale. Ieri alla lista degli infortunati si è aggiunto Daniel che salterà la partita. Anche Stipcevic non potrà giocare perchè ha ancora un forte dolore, ci vorranno altri due giorni per riaverlo in forma. L’unico assente giustificato era Leunen. Non è stato facile preparare questa partita,ma non dobbiamo partire sfiduciati e chi va in campo dovrà dare il massimo”.

Mentalmente come sta la squadra?

“La squadra è tornata in palestra per allenarsi. L’assenza di giocatori ci ha costretto a cambiare alcune cose. Ora abbiamo bisogno di qualche prestazione positiva per recuperare la fiducia”.

C’è la possibilità di vedere qualche giovane in più?

“Sicuramente si perchè la situazione infortuni ci costringe a farlo. E’ anche vero, però, che sarà dovere dei più esperti guidare i giovani durante il match”.

Ultima modifica il Venerdì, 17 Gennaio 2020 17:19
Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.