FIBA Intercontinental Cup: le parole di Djordjevic e Baldi Rossi nella conferenza stampa di presentazione

Scritto da  Feb 06, 2020

E’ stata presentata oggi l’edizione 2020 della FIBA Intercontinental Cup che, quest’anno, si giocherà dal 7 al 9 febbraio a Tenerife. Oltre alla Virtus Segafredo, vincitrice dell’ultima edizione della Basketball Champions League, partecipano l’Iberostar Tenerife (organizzatrice dell’evento), San Lorenzo de Almagro (vincitrice della Liga de las Americas) e Rio Grande Valley Vipers (vincitrice dell’ultima edizione della G-League, la lega di sviluppo dell’NBA). La Segafredo se la dovrà vedere domani, ore 19.30, contro il San Lorenzo. La formazione sudamericana arriva a questa competizione con poca pressione visto che non hanno nulla da perdere. Gli uomini da tenere maggiormente d’occhio sono Tucker, guardia americana con ottime percentuali al tiro, e, Batista, giocatore già visto in Italia con le maglie di Milano e Venezia che Hunter e Gamble dovranno provare a contenere in ogni modo. Per l’occasione sono intervenuti Sasha Djordjevic, capo allenatore delle Vu Nere e Filippo Baldi Rossi, capitano della squadra.

Djordjevic

“E’ un onore essere qui per rappresentare la Virtus Bologna in questa competizione. Sarà molto dura competere per la vittoria, arriviamo da una partita molto dura disputata pochi giorni fa ma sono sicuro che i ragazzi daranno il massimo per portare a casa il successo”.

Baldi Rossi

“Questa è per noi una grossa opportunità perchè la Virtus non ha mai vinto questa competizione nella sua storia. Arriviamo da una sconfitta rimediata pochi giorni fa ma penso che per domani saremo pronti a giocare”.

Avete giocato pochi giorni fa. Pensi che tu e la tua squadra siete pronti mentalmente e fisicamente?

“Abbiamo visto qualche video sul San Lorenzo questa mattina e anche domani guarderemo qualcosa. Sappiamo che a loro piace giocare duro. Siamo arrabbiati per la sconfitta contro il Partizan ma siamo  anche concentrati su quello che dobbiamo fare e pronti per affrontare la partita di domani”.

Ultima modifica il Giovedì, 06 Febbraio 2020 21:38
Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.