Da sinistra a destra, Hunter, Teodosic e Markovic Da sinistra a destra, Hunter, Teodosic e Markovic Bianca Costantini - 1000cuorirossoblu.it

Corriere di Bologna - Basket City senza più giocatori stranieri

Scritto da  Apr 16, 2020

Come riporta L. Aquino del "Corriere di Bologna", anche Frank Gaines, ultimo giocatore straniero rimasto a Bologna dopo la cancellazione del campionato, con un volo da Fiumicino in direzione Florida è tornato a casa. L'unico a restare sarebbe Ed Daniel, anche se rimane volentieri in città, poiché ha sposato una bolognese che da poco ha dato alla luce una bambina.

Il primo a partire in casa bianconera è stato, già da metà marzo, Julian Gamble, avendo fatto domanda al club per ricongiungersi alla famiglia negli USA con la clausola di tornare non appena ci fosse stata una riapertura della stagione. Poi, la decisione della Virtus di interrompere anche gli allenamenti individuali è stato una sorta di via libera anche per gli altri. Da lì a poco si è vista tornare a casa anche Weems e Marble, i serbi Teodosic e Markovic, l'argentino Delia e Hunter, tornato a Detroit anche per stare vicino al padre risultato positivo al Covid-19. 

Sulla squadra, comunque, pende ancora la futura decisione dell'Eca sul continuo della stagione di Eurocup. La commissione di Barcellona sarebbe intenzionata a ripartire non appena le condizioni sanitarie lo permetteranno, valutando anche nuovi format, come la final eight tra le otto squadre rimaste ancora in gioco. I tempi non saranno trai i più brevi, ma qualora dovesse ripartire la competizione europea, anche in piena estate, tutti i giocatori stranieri bianconeri sarebbero richiamati a Bologna per la ripresa delle partite di Eurocup. 

Anche in Fortitudo sono tornati tutti a casa, a cominciare da Dyson, che non ha avuto nemmeno il tempo di tornare in campo con la nuova maglia essendo arrivato alla prima sospensione di campionato, e continuando con Marty Leunen, Sims e Stipcevic. 

Nel frattempo, ieri mattina, si è tenuta una videoconferenza del consiglio federale: ha disposto uno stanziamento di 4 milioni di euro per sostenere la partecipazione delle delle società sia maschili che femminili alla stagione 2020/21 e ha espresso la volontà di attendere le proposte che arriveranno da LBA e LNP in riferimento al prossimo campionato, confermando, per la stagione corrente cancellata, la piena validità della conquista della Coppa Italia da parte della Umana Reyer Venezia.

Ultima modifica il Giovedì, 16 Aprile 2020 09:51
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.