Dopo lo stop alla stagione 19/20. L'appuntamento col basket italiano sembra rinviato al 2021 Dopo lo stop alla stagione 19/20. L'appuntamento col basket italiano sembra rinviato al 2021 fonte immagine: Twitter Lega Basket Serie A

Il Resto del Carlino - Basket Serie A, ancora nessun accordo sulla prossima stagione

Scritto da  Apr 22, 2020

 

 

Archiviata la stagione 19/20, la Serie A di basket si concentra sulla prossima stagione. Nell’assemblea di ieri svoltasi in videoconferenza non è stata presa alcuna decisione, come riporta Massimo Selleri su Il Resto del Carlino. È stata però ribadita la linea guida di quello che sarà il prossimo futuro. L’obiettivo è quello di tornare a giocare solo quando il pubblico potrà tornare ad accede negli impianti.

La Lega Serie A ha dunque iniziato a mettere insieme delle idee che possano sviluppare la stagione a partire dal prossimo gennaio 2021 (data nella quale secondo la Lega Basket Serie A potrebbe esserci la possibilità di riaprire gli impianti al pubblico) per concludersi nella sua fase di Regular Season dopo appena 4 mesi.
Le due idee in campo sarebbero: un campionato a 14 squadre, 2 in meno rispetto alle 16 della stagione appena “finita”, oppure un mega campionato a 20 squadra, diviso in due gironi. Idea quest’ultima nata proprio dalla Virtus, che ha provato in qualche modo ad imitare il modello NBA.

L’obiezione principale a questo punto è la possibilità di condensare in 4 mesi 18 incontri di Regular Season, tenendo conto anche della stagione di Coppe Europee, da disputarsi contemporaneamente.

Una serie di idee e proposte ancora tutte sub iudice, perché non è ancora sicuro che a gennaio gli impianti saranno aperti e il pubblico, considerato fondamentale dalla Lega Basket per la ripresa, potrà assistere alle partite dal vivo.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Aprile 2020 08:45
Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.