Il Resto del Carlino: Eurocup a luglio, la Virtus sarà pronta

Scritto da  Apr 25, 2020

 

 

Massimo Selleri su “Il Resto del Carlino” fa una breve disamina sulla situazione dell’Eurocup in casa Virtus.

Come già anticipato ieri, tra un mese esatto, il 24 maggio, verrà annunciata la soluzione definitiva, e se ci sarà la ripresa del torneo, le date sono già fissate (dal 4 al 17 luglio).

L’a.d. Baraldi ha comunque dichiarato di accettare la soluzione proposta, la Virtus sarà pronta in qualunque evenienza. Inoltre, non ci saranno problemi a richiamare gli stranieri dalle rispettive patrie e la maggior parte dei contratti già stipulati non scadranno questa estate, essendo pluriennali. Da questo punto di vista la Virtus parte decisamente in vantaggio sulle altre squadre europee.

Il percorso dettato dall'Eca può ancora trovare numerosi ostacoli, riguardanti la garanzia della salute dei giocatori, la riunione di tutti i roster, l’estensione dei contratti oltre il 30 giugno (per cui si intravedono cavilli burocratici).

Baraldi sottolinea infine come la Virtus non sia stata interpellata, ma garantirà ugualmente la salute dello staff tecnico e dei cestisti. Se la manifestazione non sarà disputata, la Virtus chiederà comunque una wild card per l’Eurolega.

Ultima modifica il Sabato, 25 Aprile 2020 15:05