Il Resto del Carlino, Maarten Leunen - Fortitudo al bivio, le strade possono dividersi?

Scritto da  Mag 09, 2020

 

 

In data odierna Massimo Selleri per “Il Resto del Carlino” fa una breve disamina in casa Fortitudo sulla posizione di Maarten Leunen in vista della prossima stagione.

Acquistato per fare da chioccia ai giovani, le valutazioni del club biancoblù sul centro americano stanno prendendo un altro orientamento, visto il calo delle prestazioni e l’età non più verde (a settembre saranno 35). Da dicembre in poi, infatti, si è palesato il problema della sua forma fisica, e l’ottica di giocare anche le coppe europee non lo favorisce. Nelle ventidue partite disputate in campionato, Leunen ha comunque giocato su buone statistiche (6,8 punti  con 5,8 rimbalzi). Essendo il pivot sotto contratto anche per la prossima stagione, il presidente Pavani dovrà trovare un accordo sulla risoluzione col suo procuratore.

Nel frattempo spuntano i primi nomi per il mercato estivo, tra cui quello del biellese Giordano Bortolani, protagonista in A2 con quasi 15 punti e una precisione del 32 per cento dai tre punti. Non appare una pista facile, poiché l’esterno classe 2000 è sotto il controllo di Milano, con cui ha militato nelle giovanili, e pure Cremona sembra molto interessata a firmarlo. Sicuramente il coach lombardo Meo Sacchetti potrebbe garantirgli più spazio, mentre alla effe la concorrenza di Aradori e di uno straniero sarebbe inevitabile.

Ultima modifica il Domenica, 10 Maggio 2020 18:55