Sacchetti: "Orgoglioso della reazione della squadra nel finale"

Scritto da  Set 07, 2020

Misurato come sempre, ma pienamente orgoglioso dei suoi. Il coach della Fortitudo Meo Sacchetti esalta i suoi dopo la vittoria sofferta contro la Virtus, con un ribaltamento di punteggio nel finale che ha consegnato la vittoria del derby di Supercoppa all'Aquila in casa dei rivali, a tredici anni dall'ultima volta. "Avevamo fatto un ottimo primo tempo, come nella prima partita", dice Sacchetti, "ci aspettavamo il loro ritorno, che è arrivato. Teodosic si è acceso in un attimo, e siamo anche andati sotto di 6 punti alla fine. Mi è piaciuto il fatto che non abbiamo dato per persa la partita, è stato importante giocarcela fino alla fine. Poi un tiro può entrare e un altro no, è normale. Ma abbiamo vinto, quindi ancora meglio". Ma cosa è cambiato in tre giorni? "Beh noi siamo crollati fisicamente di fronte all'energia che ci ha messo la Virtus, oggi non abbiamo preso un break come era accaduto lunedì. Abbiamo legato questa partita, la mentalità è stata importante e la pallacanestro è bella perché siamo contenti di questo, dopo essere stati sotto di 6 punti. Ma ripeto, la reazione quando eravamo sotto, è la cosa che mi è piaciuta di più". Buona la prova di molti singoli, ma a contare è sempre il collettivo, secondo il coach: "Fletcher ha fatto canestro, Dellosto anche, sono passaggi importanti ma nell'insieme abbiamo avuto cose buonissime da tutti. Altrimenti non potremmo giocare come abbiamo giocato stasera". Chiusura sui miglioramenti rispetto alla prima partita con le V nere: "Il secondo tempo di lunedì ci era rimasto un po' dentro, i nostri giocatori sono orgogliosi e questo li ha disturbati, ci abbiamo messo molta rabbia. Non volevamo rigiocare una partita solo per 20 o 25 minuti ma volevamo giocarcela fino alla fine, questo era ciò che desideravamo". 

Stefano Ravaglia

Stefano Ravaglia nasce a Ravenna nel 1985. Giornalista pubblicista, appassionato di calcio e della sua storia, ha seguito il Milan quasi dovunque in Italia e in Europa e collabora attualmente con le testate online ‘Unfolding Roma’ e ‘La Notizia Sportiva’. Appassionato in particolar modo di calcio inglese, tesserato al Liverpool Italian Branch, conduce il podcast settimanale ‘Passione Premier Talk’ del portale Passionepremier.com. Ha all'attivo quattro libri e alcuni racconti pubblicati in varie antologie. Collabora con "1000 Cuori Rossoblù" dal gennaio 2020.