Il Resto del Carlino - Virtus e Fortitudo si preparano al debutto in campionato e sono in attesa di conoscere il numero di tifosi che potranno assistere alle partite Foto Virtus Pallacanestro

Il Resto del Carlino - Virtus e Fortitudo si preparano al debutto in campionato e sono in attesa di conoscere il numero di tifosi che potranno assistere alle partite

Scritto da  Set 23, 2020

È una giornata molto importante per Virtus e Fortitudo che sono in attesa di capire se l’apertura degli impianti con una capienza ridotta al 25% sarà confermata o meno dal Governatore Stefano Bonaccini. C’è molta attesa per la decisione del Governatore perchè i primi match casalinghi si avvicinano: la Fortitudo, infatti, giocherà il 4 ottobre all’Unipol Arena contro Varese mentre la Virtus debutterà domenica 27 settembre alle alle ore 19.00 contro Cantù.

FORTITUDO. Nella giornata di ieri il Presidente della Effe, Christian Pavani, ha incontrato nella nuova sede di Via Giacosa 8 una parte della tifoseria biancoblù che ha mostrato molto interesse per i futuri abbonamenti. Alla fine dell’assemblea si è deciso che le prenotazione dalla numero uno alla 2000 avranno un diritto di prelazione nell’acquisto del biglietto per la partita contro Varese mentre, per quanto riguarda le restanti prenotazioni, ci sarà un’agevolazione per la partita della domenica successiva, quando all’Unipol Arena arriverà Trento. Di seguito un sunto delle parole di Christian Pavani che ha parlato al termine dell’assemblea: “Sono il primo ad essere dispiaciuto per questa soluzione parziale perchè comunque capisco che chi rimarrà fuori non sarà contento. Chiedo a tutti un po’ di pazienza. Resta da sciogliere il nodo delle tifoserie organizzate, dato che il distanziamento che bisogna osservare all’interno del palazzetto impedisce quella vita di gruppo tipica della curva”. Nonostante ciò, però, la Fossa dei Leoni mostrerà il proprio supporto alla squadra andando a salutare i giocatori che sabato pomeriggio partiranno per Roma. Per chiudere, invece, bisogna dire che tutti in casa biancoblù sono in attesa di capire se la formula della Champions League 2020-21 sarà modificata o meno.

VIRTUS. Sta ancora lavorando in palestra la Virtus Segafredo Bologna che, non avendo avuto a disposizione una fase di precampionato simile a quella avuta nella passata stagione, sta cercando di consentire ai nuovi arrivati di inserirsi al meglio in squadra. Su alcuni giocatori della Vu nera, tra cui Josh Adams, ha influito il fatto di aver dovuto osservare un periodo di quarantena prima di poter iniziare la fase di preparazione in palestra. Non c’è, però, il temo di fermarsi perchè questa domenica la Virtus Segafredo scenderà in campo per affrontare la Pallacanestro Cantù. Vincere contro la formazione brianzola sarà molto importante per la squadra di coach Djordjevic che dovrà partire bene per cercare di mettere fin dall’inizio della stagione il bastone tra le ruote a Milano.

(Fonte: Il Resto del Carlino – Massimo Selleri)

Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.