Una grandissima prova della Virtus femminile che asfalta Vigarano e sigla la terza vittoria consecutiva in campionato.

Scritto da  Ott 10, 2020

 

 

VIRTUS SEGRAFREDO BOLOGNA - DONDI MULTISORE VIGARANO: 95-58

( 28-12; 52-23; 73-40 )

 

Virtus Segafredo: Dalie 18, Begic 12, Tassinari 7, Bishop 14, Tava, Curti, Tartarini 3, Barberis 15, Battisodo 3, Cordisco 6, Williams 15, Rosier 2. All. Serventi. 

 

Pallacanestro Vigarano: Policari 13, Albano. 2, Tapley 14, Landi 1, Sorrentino 10, Valesin 3, Colantoni, Rosset 7, Migani 2, Farina, Castelli 4, Yurkevichus 2. All. Castelli.

 

Arbitri: Barbiero, Corrias, Castellaneta.

 

Tiri Liberi: Bo 22/32 ; Vig 10/18

 

Rimbalzi: Bo 45 ; Vig 40

 

Falli: Bo 23  ; Vig. 23

 

Tiri da 2: Bo 22/44 ; Vig 18/43

 

Tiri da 3: Bo 9/27 ; Vig 4/17

 

Alla Virtus Segafredo Arena arriva la Pallacanestro Vigarano alla ricerca della prima vittoria in campionato. In una Arena gremita di pubblico, anche questo pomeriggio quasi sold out, la Virtus conduce fin da subito la gara e la indirizza verso il casello di Bologna, grazie alle ottime prestazioni della Begic, della Dalie, della Bishop e della Williams nei primi due quarti di gioco. Nel terzo periodo il dominio in area della Bishop e i contropiedi della Williams fanno dilagare ancora di più la formazione bolognese che va sopra anche di 34 lunghezze. Nell’ ultima frazione di gioco la Virtus gestisce il vantaggio accumulato durante l’ arco della gara andando così a siglare il terzo successo consecutivo. 

La Virtus parte bene grazie al 2+1 di Ana Marija Begic che regala il primo vantaggio alle V Nere. La formazione di casa tenta fin da subito la fuga grazie alla bomba della Bishop e al layup al tabellone della Williams e si porta sul 12-4 al 5’, obbligando così coach Castelli a chiamare il primo time out della gara per cercare di limitare le tante soluzioni in attacco della squadra bolognese. La Virtus Segafredo continua a dilagare portandosi sul 21-6 al 8’ grazie agli splendidi canestri della Begic che segna 8 punti nel primo quarto. La prima frazione di gioco si conclude  28-12  in favore della squadra di casa. Nel secondo periodo le cose non cambiano e, nonostante qualche tentativo di rientrare in partita da parte della squadra di coach Castelli, la Virtus dilaga sul 34-12 grazie all’ incredibile tripla in transizione della Battisodo. Si va all’ intervallo lungo sul punteggio di 52-23 in favore della Segafredo. Nella ripresa le V nere riprendono da dove erano rimaste con l’ appoggio al vetro della Williams. Ancora una penetrazione della Daile regala il massimo vantaggio della gara al club bianco nero, +34. L’ unica che sembra ancora crederci per la formazione di Vigarano è la Policari che piazza due bombe importanti a pochi minuti di distanza. Il terzo quarto si conclude sul 73-40 per la formazione di casa. Nell’ ultimo periodo la Sorrentino prova a riaprire la gara con due canestri consecutivi ma la Virtus risponde con la bomba dall’ arco della Tassinari che riporta le V nere in vantaggio di 34 lunghezze al 32’. Il tap in al tabellone in attacco da parte della Barberis fa volare la Segafredo sul +40 al 36’. Alla sirena finale il punteggio sul tabellone è di 95-58 in favore della Virtus Segafredo Bologna che vince la terza partita consecutiva in campionato davanti ai suoi tifosi.

La Virtus femminile giocherà la prossima partita a Sassari contro la Dinamo sabato 17  Ottobre alle 20:30.

Ultima modifica il Sabato, 10 Ottobre 2020 17:05