La Virtus femminile batte Empoli

Scritto da  Nov 07, 2020

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA- GRUPPO SCOTTI EMPOLI: 83-76

( 16-14; 41-34; 61-48 )

 

Virtus Segafredo: D’ Alie 2, Begic 17, Tassinari 8, Bishop 9, Tava,  5 Rubbi, Tartarini, Barberis 11, Battisodo 12, Cordisco, Williams 19, Rosier. All. Serventi.

 

Use Basket Empoli: Smalls 16, Ruffini, Premasunac 2, Lucchesini, Chagas 11, Baldelli 13, Ravelli 11, Manetti, Narviciute 2, Mathias 21. All. Cioni

 

Arbitri: Pellicani, Betti, Tommasi.

 

Tiri Liberi: Bo 20/24  Em 28/35

 

Rimbalzi: Bo 39   Em 48

 

Falli: Bo 22   Em 25

 

 

Tiri da 2: Bo 21/47  Em 15/39

 

Tiri da 3: Bo 7/18   Em 6/27

 

 

La Virtus rosa reduce dalla prima sconfitta in campionato a Schio, la scorsa settimana, cerca di rifarsi nella gara casalinga contro la Use Scotti Empoli, per cercare di mantenersi fra le prime in classifica, per la prima volta in una Segafredo Arena deserta a causa del nuovo Dpcm. Empoli parte forte e si porta in vantaggio ma la Virtus rientra in gara grazie alla presenza sotto canestro della Bishop e alla Tava che ha la mano caldissima e pizza 5 punti consecutivi. Nel secondo periodo la Segafredo parte fortissimo grazie ai canestri della D’ Alie e della Tassinari portandosi anche sul +7, Empoli però non molla e grazie alle buone percentuali al tiro di squadra e alla difesa torna a contatto, nel finale di periodo però le triple della Battidoso e della Williams permettono alla Virtus di andare all‘ intervallo in vantaggio sul 41-34. Nella ripresa la Virtus allunga ulteriormente portandosi anche in vantaggio di 14 e il terzo quarto si chiude sul 61-48 in favore delle bolognesi. Nell’ ultimo periodo le ragazze di coach Cioni partono molto aggressive con raddoppi a tutto campo ma le V nere respingono ogni tentativo di rimonta e vincono così la sesta gara in campionato.

 

La formazione ospite parte subito forte grazie alla bomba dalla lunga distanza della Ravelli e al lay up al tabellone della Mathias che regalano il primo vantaggio ad Empoli. Il rimbalzo offensivo e il seguente canestro della Smalls segnano il 4-10 per la formazione di coach Cioni al 5’. La Barberis dall angolo segna però un grande canestro da tre punti riportando le V nere sotto di 3 sul 7-10 al 6’. Il palleggio arresto e tiro della Tava porta in vantaggio la Virtus per la prima volta dall’ inizio della gara sul 11-10 al 9’. Un mini parziale di 5-2 nell ultimo minuto del primo periodo porta la Segafredo in vantaggio con il punteggio di 16-14 per formazione di casa. Il secondo quarto si apre con la penetrazione della Tassinari che segna, subisce il fallo e realizza il tiro libero supplementare e, dopo la palla rubata, la D’ Alie mette a segno il jumper dalla media che regala alle bianconere il +7 al 12’ obbligando al time out coach Cioni. All’ uscita dal time out Empoli trova la bomba della Mathias, il 2/2 ai tiri liberi della Smalls e l’appoggio al tabellone in contropiede da parte della Baldelli, obbligando coach Serventi al primo time out della gara per fermare il break positivo delle avversarie che sono tornate sul -3 al 15’. Il canestro da 3 punti della Chagas porta la gara in pareggio sul 31-31 al 17’. La Battisodo però risponde con la tripla e le V nere tornano in vantaggio. Un’ altra bomba della Williams nel finale di periodo fa andare all’ intervallo lungo la Segafredo in vantaggio sul 41-34. Nella ripresa la Begic va subito a segno con il lay up da sotto canestro. La Williams segna con il fallo, realizza anche il tiro libero e poi successivamente va a segno anche la Barberis portando la Virtus va in vantaggio sul +12 al 25’ e obbligando coach Cioni al time out. All’ uscita dal time out le cose non cambiano e la Begic e la Tassinari portano le V nere sul +14 al 27’. Il terzo quarto si chiude sul 61-48 in favore della formazione di casa. Nell’ ultimo periodo Empoli parte molto aggressiva, facendo raddoppi a tutto campo ma un’ altra tripla della Battisodo riporta le sue ragazze sopra alla doppia cifra di vantaggio. Al 35’ la Segafredo conduce sul 69-54. La super tripla della Tassinari al 37’ di fatto chiude letteralmente i giochi e ferma ogni tentativo di rimonta da parte della toscane, che però si rifanno sotto nel finale senza successo, regalando la vittoria alle ragazze di coach Serventi per il punteggio di 83-76.

 

La Virtus Segafredo Bologna femminile ritornerà in campo Domenica 22 Novembre sul campo della Molisiana Magnolia Campobasso, palla a due alle ore 18.