Corriere di Bologna - Teodosic e Belinelli, i due pilastri Profilo Twitter Virtus Bologna

Corriere di Bologna - Teodosic e Belinelli, i due pilastri

Scritto da  Nov 30, 2020

L'arrivo di Marco Belinelli sotto le due torri fa gettare definitivamente la maschera alla Virtus, diventata ora una squadra completa ed in grado di puntare a scudetto ed Eurocup, per poi salire sul treno dell'Eurolega. L'aggiunta dell'ex guardia del San Antonio affianca a Milos Teodosic un secondo fuoriclasse, che permetterà a Djordjevic di avere a disposizione una batteria di sette esterni da interscambiare senza intaccare la qualità dei quintetti.

L'inserimento di Belinelli, il cui debutto è previsto per domenica prossima (contro Sassari), consentirà al tecnico serbo di asciugare i minutaggi di tutti, spremendo il massimo della qualità in una quantità di tempo limitato. "Inserire in qualsiasi sistema giocatori che hanno questa qualità non sarà difficile" - ha dichiarato lo stesso Djordjevic - "Non vedo l'ora di crescere assieme". Teodosic e Belinelli saranno dunque i due perni attorno al quale gireranno tutti gli altri; la duttilità degli elementi presenti in rosa consentirà di utilizzare molteplici assetti, tutti in grado di creare enormi grattacapi per gli avversari.

Luca Aquino - Corriere di Bologna

Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città in cui frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.