Il Resto del Carlino - Virtus: domani riparte l’EuroCup con il match contro Lubiana. A febbraio la sfida di Coppa Italia con la Reyer foto Ciamillo-Castoria / LBA

Il Resto del Carlino - Virtus: domani riparte l’EuroCup con il match contro Lubiana. A febbraio la sfida di Coppa Italia con la Reyer

Scritto da  Gianluca Ciuffi Gen 12, 2021

Nelle prossime settimane, la Virtus Segafredo è attesa da un tour de force di impegni dove si giocherà molti degli obiettivi fissati a inizio stagione.

Ieri sera si è chiuso il girone dandata di Serie A, ma non è stato ancora definito il tabellone delle Final Eight di Coppa Italia. Il rinvio della sfida tra Cremona e Milano, così come quello della scorsa settimana tra Trieste e Varese, rendono incompleto il quadro della manifestazione di metà febbraio al Mediolanum Forum di Assago. Sono già qualificate in sette, mentre lottava sarà una tra Cremona o Reggio. Resta da definire anche la posizione di Trieste. I biancorossi sono già primi matematicamente dalla scorsa settimana, ma dovranno aspettare i recuperi per sapere contro chi giocheranno nei quarti: sarà una tra Reggio Emilia, Trieste o Cremona. Di sicuro, non ci sarà una finale contro la Virtus Bologna. I felsinei hanno chiuso quarti il girone dandata e la sfida tra le due favorite potrà esserci solo in semifinale. La V nera conosce già il suo avversario: si tratta della Reyer Venezia, per una sorta di riedizione del quarto di finale della scorsa stagione, quando i lagunari ebbero la meglio dopo un tempo supplementare. Sicuramente, la Coppa Italia non rappresenta l’obiettivo principale della Virtus ma gli uomini di Sasa Djordjevic difficilmente regaleranno la partita agli avversari.

Nel frattempo, domani sera, si torna in campo per la prima sfida della Top 16 di EuroCup dove alla Segafredo Arena arriverà lOlimpia Lubiana. Unoccasione importante per continuare quello che è lobiettivo principale della stagione: la finale e laccesso alla prossima edizione dellEuroLega.

Importante il recupero di Amedeo Tessitori (come riporta anche Il Resto del Carlino) mentre ne avranno ancora per un po’ sia Alessandro Pajola che Stefan Nikolic.

 

Fonte: Massimo Selleri - Il Resto del Carlino

Ultima modifica il Martedì, 12 Gennaio 2021 09:30