Benedetto XIV Cento-Ravenna, parla coach Mecacci: "Dovremo cercare di difendere e giocare duro sapendo, però, che affronteremo una squadra forte" Foto Michael Mucci

Benedetto XIV Cento-Ravenna, parla coach Mecacci: "Dovremo cercare di difendere e giocare duro sapendo, però, che affronteremo una squadra forte"

Scritto da  Gen 15, 2021

La Benedetto XIV Cento ha dato ufficialmente il via al tour de force che la attende in questo mese. La formazione biancorossa, infatti, reduce dalla sconfitta rimediata tra le mura della Milwaukee Dinelli Arena contro Roma, si prepara a giocare la terza partita in sette giorni. La Tramec scenderà in campo domenica, palla a due alle ore 17.00, per affrontare sempre alla Milwaukee Dinelli Arena l’OraSì Ravenna. Di seguito le parole di coach Mecacci alla vigilia del match:

"Dopo la partita giocata contro l’Eurobasket abbiamo lavorato sul recupero delle energie fisiche e mentali perchè, adesso, ci aspetta un tour de force. Arriviamo da due sfide molto dispendiose; contro Ferrara abbiamo consumato molte energie fisiche mentre contro Roma abbiamo consumato molte energie mentali perchè siamo stati sempre sotto nel punteggio. Abbiamo visto che cosa non ha funzionato nell’ultima partita giocata ed ora ci prepariamo ad affrontare una squadra in forma che forse, fino ad oggi, ha raccolto meno rispetto al valore reale del roster. Hanno avuto tanti problemi, sono una squadra molto forte che ha tanti giocatori di innegabile talento come James, Givens, Cinciarini e Simioni. CI sono anche giovani interessanti come Oxilia e Denegri, sono una squadra completa e molto fisica a cui non bisogna dare la possibilità di banchettare sotto al nostro canestro. Dovremo cercare di difendere, giocare duro e non commettere gli stessi errori banali visti nella partita giocata mercoledì sapendo, però, che ci troveremo di fronte una squadra di grandissimo livello".

Lorenzo Gaballo

Nato a Perugia, bolognese di adozione. Appassionato di sport,soprattutto di basket e calcio,sogno di diventare un giornalista sportivo e, mi auguro di trasformare la mia passione per lo sport in un lavoro.