Fortitudo, in attesa di Trento c'è il Bamberg sulla strada. L'editoriale del lunedì

Scritto da  Gen 25, 2021

Anche questa settimana, come la scorsa, è un editoriale sulla Fortitudo Bologna in cui non si potranno commentare partite giocate.
Purtroppo, come prevedibile, la Lavoropiù non ha potuto disputare la gara valevole per la diciassettesima giornata di Serie A contro Varese a causa dei noti problemi di Covid della Openjobmetis.
Quindi i biancoblu ancora non hanno giocato nemmeno una partita del girone di ritorno, visto il riposo obbligato per il campionato dispari dopo la sparizione della Virtus Roma.
Allora la squadra di coach Luca Dalmonte si preparerà per la trasferta di Trento giocando l’ultimo impegno stagionale di Basketball Champions League contro il Bamberg. La palla a due verrà alzata a Bamberg alle 18.30 di mercoledì. Come sappiamo, la Fortitudo è già matematicamente eliminata dalla competizione, ma la partita in terra tedesca sarà importante per ritrovare il ritmo gara.

L’obiettivo deve essere arrivare pronti il possibile domenica a Trento. Una trasferta ostica di una squadra che annovera cinque sconfitte consecutive di fila in campionato. Anche la Dolomiti Energia giocherà in Europa, martedì in Francia contro Levallois in EuroCup.
La Effe avrà l’obbligo di muovere la propria classifica per non trovarsi intruppata in zone pericolose, visto anche la vittoria della Germani Brescia contro i cugini della Virtus Bologna.
Rientrerà Pietro Aradori e sarà curioso vedere come cambieranno le rotazioni di Luca Dalmonte. Proprio per questo la Fortitudo settimana scorsa ha ufficializzato il prestito alla Givova Scafati di Mattia Palumbo. La società biancoblu in estate ha investito molto sul giovane del 2000 con un contratto quadriennale. Per questo qualche mese di crescita in Serie A2 può fargli bene, dopo i segnali positivi mostrati nelle ultime settimane con la maglia della Lavoropiù.
Ma per la Fortitudo la partenza più “dolorosa” (più per i tifosi) è quella di Ethan Happ. La Dinamo Sassari ha ufficializzato l’arrivo del lungo americano che andrà a comporre con Miro Bilan una delle coppie di centri più forti del campionato.
Happ, ieri in panchina a Trieste ma non utilizzato da Pozzecco, esordirà proprio contro la Fortitudo sabato 8 febbraio.
Se la vedrà contro quel Dario Hunt che l’aveva messo al tappeto nella prima giornata di campionato quando l’attuale centro titolare della Lavoropiù giocava alla Virtus Roma.

C’è curiosità di vedere questo nuovo assetto biancoblu. La coperta - con quattro stranieri - soprattutto nel reparto lunghi potrebbe essere ancora corta. Staremo a vedere come andranno le prime giornate, perché, fino a prova contraria, è sempre il campo a dare i propri giudizi.