Lorenzo Serventi Lorenzo Serventi Bianca Costantini

Il post partita di Virtus - Campobasso

Scritto da  Feb 27, 2021

Torna alla vittoria dopo oltre un mese di astinenza la Virtus Bologna, al termine di una partita condotta sin dalle battute iniziali contro la coriacea Magnolia Campobasso. Un successo importante per il morale e per valorizzare ulteriormente il movimento cestistico rosa sotto le due Torri, in vista del prestigioso torneo che ospiterà proprio la società bianconera. Sulla prestazione di oggi pomeriggio si sono espressi attraverso i canali ufficiali della Virtus, coach Lorenzo Serventi, il capitano Elisabetta Tassinari e Valeria Battisodo, che ha raggiunto oggi il traguardo dei 2000 punti segnati nella massima serie.

Serventi: "Faccio i complimenti alle ragazze. Siamo stati brave a giocare una bella e fluida pallacanestro nei primi due quarti. Nella ripresa ci siamo un po' fermate, ma è stato un calo fisiologico. Davvero un'ottima partita. Le Final Eight? Non erano scontate come molti pensano ora, le ragazze sono state bravissime a spingere sull'acceleratore per raggiungere questa competizione. Sono molto contento anche per i dott. Zanetti e Baraldi che hanno organizzato questo meritatissimo evento. Siamo concentrate e con i piedi per terra sulla prima partita con il Geas, vogliamo sicuramente fare una buona prestazione, consapevoli di avere di fronte una squadra in salute e che sta giocando un'ottima pallacanestro".

Tassinari: "La partita? All'inizio pareva abbastanza facile, salvo poi rivelarsi tosta. Sono contenta della vittoria, era l'unico risultato che contava oggi per risollevarci dopo due partite difficili per noi e che ci voleva in vista della Coppa Italia che sta arrivando. Portare la Virtus alle Final Eight da capitano è una grande emozione, tale che non riesco ad esprimerla. Voglio innanzitutto ringraziare la società che ci ha permesso di giocare questa competizione stupenda qui a Bologna, io sono onoratissima di giocare con questa maglia, da capitano. Comunque andrà a finire, giocheremo a testa alta mettendo il cuore in campo, poi si vedrà".

Battisodo: "I duemila punti? Non sapevo di questo traguardo, sono molto contenta per questo ma soprattutto per la vittoria, ne avevamo bisogno dopo due sconfitte pesanti. L'obiettivo della Coppa Italia? Ad inizio stagione non avevamo obiettivi particolari, ora sicuramente puntiamo a vincere la prima partita battendo Geas, perché è nelle nostre corde e lo possiamo fare, per poi giocarci partita dopo partita gli avversari che affronteremo. In caso di vittoria affronteremo Schio, ogni partita è una storia a sé, ma quello che conta innanzitutto è vincere la prima".

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..