LBF Final Eight a Bologna: le parole degli organizzatori legabasketfemminile.it

LBF Final Eight a Bologna: le parole degli organizzatori

Scritto da  Mar 02, 2021

 

 

Il grande basket femminile torna nel capoluogo emiliano, a Bologna. Dal 4 all’8 marzo si svolgeranno le Techfind Final Eight di Coppa Italia Serie A1, un altro prestigioso appuntamento sportivo che arricchisce il calendario di eventi di caratura nazionale e internazionale che anche nel corso del 2021 si svolgeranno in Emilia-Romagna. A partecipare, ci saranno anche le ragazze della Virtus Femminile.
La manifestazione è stata presentata oggi, alle 10:30, in  videoconferenza stampa del presidente della Regione Stefano Bonaccini. Sono intervenuti, oltre al Presidente di Regione E-R, anche Giovanni Petrucci, presidente della Federazione italiana pallacanestro, Massimo Protani, presidente della Lega Basket femminile, Luca Baraldi, Amministratore delegato della Virtus Pallacanestro Bologna.

Il Presidente della Regione E-R Stefano Bonaccini, in fretta perché chiamato per una riunione straordinaria col nuovo Governo, inizia con orgoglio per la sua regione la conferenza stampa: “Ancora una volta come società - rivolto a Luca Baraldi, ad di Virtus Segafredo - siete una garanzia per far avere nella nostra regione eventi di carattere nazionale, in una regione che avrà per tutto il 2021 appuntamenti sportivi straordinari. In questo caso parliamo di basket femminile, 8 squadre che vengono da tutta Italia nella nostra città. Siamo in un momento molto duro, il Covid ci vede costretti ad appuntamenti a porte chiuse, ma crediamo che anche questi eventi mettano una luce di speranza verso il futuro. Lo sport è il veicolo di promozione più formidabile".
Il presidente Bonaccini ringrazia La Lega Basket Femminile e la Virtus Segafredo per aver scelto Bologna, o fatto sì che la scegliessero, per questo evento. Inoltre, ha dichiarato orgogliosamente come Bologna sia la capitale del basket, scrivendo la storia della pallacanestro italiana. Gli innumerevoli risultati a livello nazionale e internazionale sono motivo di orgoglio per tutta la regione Emilia-Romagna.  
Un’occhio va anche verso il futuro, con la speranza che nei prossimi anni si continuino ad avere altrettanti appuntamenti come questo, magari a porte aperte, grazie alla compagnia di vaccinazione. Lo sport potrà guardare fiducioso il futuro. “Tifare è quello che vogliamo, vedendo le squadre in campo”

Il presidente Giovanni Petrucci, ex presidente del CONI e attuale presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, prima di lasciare andare via il Presidente regionale ha voluto lodare le sue gesta, soprattutto per quello che ha fatto per tutto il mondo dello sport: “Ci tenevo a darle atto che è stato il testimonial più importante nel mondo dello sport. Non abbiamo mai incontrato persone come lei, che hanno fatto da apripista in un momento difficile come questo per tutte le competizioni sportive possibili. Per esempio mondiali di ciclismo, dove in poche settimane siete riusciti ad organizzare un evento così importante, ma anche nel basket, come il sostenimento dell’enorme struttura del Palafiera. A nome di tutta la federazione pallacanestro, grazie".

Dopo il presidente Petrucci, ai microfoni è intervenuto Luca Baraldi, ad della Virtus Segafredo Bologna, società protagonista di questo evento, oltre che aiuto-organizzatrice: “Orgogliosamente portiamo il marchio della nostra regione sulle maglie e con le nostre squadre, sia maschile che femminile, in giro per l’Italia e in giro per l’Europa. Vogliamo ricambiare la disponibilità regionale con il massimo dell’impegno. Grazie a Gianni Petrucci che ci sta conducendo in maniera positiva in un momento difficile per il basket italiano. Anche senza prospettive positive nel breve termine stiamo riuscendo a sostenere l’intero campionato”. Sul basket femminile: “Noi siamo felici di vivere in questo mondo da un anno e mezzo, scoprendo un mondo che non conoscevamo. Con grande piacere abbiamo accolto l’idea del presidente Protani di avere Bologna come sede delle Final Eight e, dopo un anno e mezzo, ospitare ed essere protagonisti della Coppa Italia. Per noi è un sogno”.

Per ultimo, ma per niente meno importante, ha parlato Massimo Protani, presidente della Lega Basket Femminile: “Stiamo affrontando un momento complicato, non facile per l’intero paese. La FIP ha messo in atto e predisposto una marea di accorgimenti e di aiuti, stanziando molti soldi per le società (dalla Serie A alla B) per le santificazioni e i tamponi, rendendo più sicuro i Campionati e permettendoli così di essere finiti. Siamo riusciti a portare la finale di Coppa Italia l’8 marzo, quando c’è la festa della donna. Questo fa capire l’attenzione da parte di voi politici la cultura che si respira qua in E-R”. In ultimo, ringrazia la tutti i Presidenti e tutte le società della Lega per l’impegno mostrato fino a qui.

Ora appuntamento al 4 Marzo, data di inizio delle Techfind Final Eight di Coppa Italia, con la partita inaugurale Umana Reyer Venezia – Fila San Martino di Lupari, alle ore 16:30. Il 5 Marzo appuntamento, invece, con la prima partita della Virtus Segafredo, contro l’Allianz Geas Sesto San Giovanni, alle ore 20:00. Le partite saranno visibili in diretta tv su MS Channel (canale n.814 di Sky e presente anche sul digitale terrestre) e sulla piattaforma streaming LBFTV.it

Buona Final Eight a tutte e che vinca la migliore!

Ultima modifica il Martedì, 02 Marzo 2021 12:29
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.