Il Resto del Carlino - Belinelli, l'acquisto chiave della Virtus Virtus Pallacanestro

Il Resto del Carlino - Belinelli, l'acquisto chiave della Virtus

Scritto da  Mar 04, 2021

Arrivato alla fine del mese di novembre, Marco Belinelli si sta inserendo sempre meglio nel roster bianconero e sta diventando una pedina fondamentale per Aleksandar Djordjevic. Inoltre anche l’alchimia con Teodosic sta crescendo e i due stanno andando a formare una coppia fenomenale. L’acquisto dell’italiano ha tolto qualche pressione dalle mani del serbo che fino adesso sembrava l’unico ad avere gli attributi per prendersi delle responsabilità quando le partite entravano nelle loro fasi concitate. Adesso, con Belinelli in squadra, la Virtus ha una doppia scelta su chi affidare l’eventuale “ultimo tiro” così da diventare un po’ più imprevedibile quando le cose bisogna deciderle allo scadere.

Come scrive Massimo Selleri, è proprio quello che è successo ieri sera nella vittoria della Virtus, che gli ha permesso di chiudere il girone di Top 16 al primo posto. La partita si trovava in bilico e a quattro secondi dal termine, sotto di tre punti, l’ex campione NBA ha piazzato una bomba che ha permesso ai bianconeri di andare all’overtime, poi vinto dalla squadra di Djordjevic.

Il giocatore, proveniente, da San Giovanni in Persiceto, ha piazzato una tripla glaciale che rispecchia il carattere sportivo di Belinelli: un cestista che quando serve ha gli attributi per essere decisivo. Questo è Marco Belinelli che, riprendendo un video di sette anni fa, quando l’italiano aveva appena vinto l’anello NBA con i San Antonio Spurs, si dimostrava una persona carismatica e del tutto “normale” visto che lo ritraeva giocare al parco con dei bambini, raccontandosi come uno di loro.

La Virtus ha piazzato il colpo, costato sei milioni di euro per un contratto da tre anni; ma il trentacinquenne sta dimostrando di valere la spesa. L’italiano sarà fondamentale per il completamento dell’obiettivo primario della società bianconera: la vittoria in Eurocup, con la conseguente possibilità, l’anno prossimo, di approdare in Eurolega e tentare l’assalto a Milano che al momento sembra ancora la più forte in Italia.

Fonte: il Resto del Carlino, articolo di Massimo Selleri 

Ultima modifica il Giovedì, 04 Marzo 2021 08:35
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.