A sinistra la Virtus 2000/01, a destra quella 2016/17 A sinistra la Virtus 2000/01, a destra quella 2016/17 Foto Virtuspedia

19 Giugno una data doppiamente vincente

Scritto da  Giu 29, 2021

 

 

Tra le tante conquiste della Virtus nella sua lunga e gloriosa storia solo due sono avvenute nello stesso giorno dell'anno, il 19 giugno. E riguardandoli ora quei due avvenimenti assumono un grande significato. In quel giorno del 2001 le V nere, battendo la Fortitudo 83-79 e chiudendo così la serie 3-0, conquistarono il quindicesimo scudetto e completarono il Grande Slam, dopo aver vinto Coppa Italia ed Eurolega; uno scudetto che per vent'anni non è più arrivato, fino all'11 giugno 2021, quando la Segafredo ha vinto il sedicesimo titolo tricolore, dominando la serie contro Milano con un perentorio 4-0. Il 19 giugno 2017 la Virtus vincendo a Trieste gara tre chiuse la finale di Legadue sul 3-0 e ritornò, dopo un solo anno di purgatorio, nella massima serie; fu la prima tappa di un percorso della nuova società capitanata da Zanetti che, con crescendo continuo, ha portato prima la Champions League del 2019 e poi lo scudetto di pochi giorni fa.

Ultima modifica il Martedì, 29 Giugno 2021 06:57