UFFICIALE: Brandon Ashley alla Fortitudo

Scritto da  Ago 03, 2021

Questo pomeriggio è arrivata un'altra ufficialità per la Fortitudo. Si tratta di Brandon Ashley,  americano classe '94, ala grande di 206 cm. 

Ecco l'annuncio della società, compreso di presentazione del nuovo acquisto:

Fortitudo Pallacanestro è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con l’atleta Brandon Ashley.

Nato a San Francisco il 15 luglio 1994, 206 cm, Ashley cresce cestisticamente nel college degli Arizona Wildcats, con cui disputa il triennio 2012/15. Nell’anno 2012, prende subito parte al prestigioso Mc Donald’s All American Game, partita giocata dai migliori cestisti provenienti dalle High School degli USA. Durante la stagione 2013/14, Ashley contribuisce in maniera determinante a portare i Wildcats ad un record di 21-0 nella prima parte della stagione, aiutando poi Arizona a tornare nella Elite Eight per il secondo anno consecutivo. Nell’estate del 2015, Brandon gioca la Summer League con gli Atlanta Hawks e trascorre la preseason NBA con i Dallas Mavericks, disputando poi la prima metà dell’annata con la maglia dei Texas Legends, in D League, ad una media di 14,7 punti e 6,8 rimbalzi a partita. La seconda parte della stagione 2015/16, Ashley la gioca in Germania, con la maglia dellAlba Berlino, a 8,2 punti e 6,3 rimbalzi di media. Un anno dopo, Ashley gioca nuovamente la Summer League con i Dallas Mavericks e trascorre la stagione 2017-18 ancora in D League con i Texas Legends, a 16,2 punti e 6,3 rimbalzi di media. In seguito, poi, ad una veloce parentesi a Cipro, Brandon disputa la Summer League NBA del 2019 con la maglia dei Sacramento Kings e disputa la stagione 2019/20 con la maglia dei New Zealand Breakers, mantenendo nel campionato australiano una media di 10,7 punti e 6,3 rimbalzi. La chiusura della penultima stagione agonistica vede Ashley impegnato in Porto Rico, con la maglia degli Indios de Mayaguez, con cui colleziona 20,5 punti e 10,3 rimbalzi di media, nelle 5 partite disputate. Nell’ultima stagione agonistica, Ashley torna negli States per giocare nella lega di sviluppo della NBA con la maglia dei G League Ignite. In un torneo durato soltanto un mese (causa pandemia Covid), Brandon mantiene una media di 11 punti e 5,5 rimbalzi nelle 15 partite disputate. Ora, per Ashley, ecco spalancarsi le porte della serie A italiana, per la prima volta nella sua carriera.

Da parte di tutta la grande famiglia della Fortitudo: BENVENUTO BRANDON!

 

 
Ultima modifica il Martedì, 03 Agosto 2021 23:03
Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e di pallone, ciclismo e palla a spicchi. Tifosissimo rossoblù da sempre. La prima prima partita che ho visto allo stadio è stata di Coppa Intertoto nel 1998: Bologna-National Bucarest 2-0.