Jasmine Repesa in conferenza stampa: "Non posso più andare avanti"

Scritto da  Set 26, 2021

 

Un terremoto scuote la Fortitudo dopo la sconfitta contro Reggio Emilia. Il coach Jasmin Repesa ha rilasciato soltanto una dichiarazione bene precisa in conferenza stampa: "Sin dal primo giorno sto soffrendo come un cane per mettere bene questa società.Voglio bene alla Fortitudo, resta il mio primo amore, come la mia famiglia, ma non vado avanti. Sapete bene che quando prendo una decisione nella vita non la cambio. E' colpa mia per la sconfitta di oggi. In bocca al lupo per tutto, voglio bene a tutti, e questo è tutto". La situazione al momento è in via di sviluppo. Il coach fortitudino non ha lasciato spazio alle domande dei giornalisti, e ha espresso il suo rammarico anche per qualche decisione arbitrale. Si attendono sviluppi poichè la situazione è in piena evoluzione, ma al momento la Fortitudo, dopo appena una partita di campionato, resta senza allenatore. Il club ha comunicato che Repesa, prima di presentarsi in conferenza, ha comunicato la sua decisione alla squadra nello spogliatoio.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Stefano Ravaglia

Stefano Ravaglia nasce a Ravenna nel 1985. Giornalista pubblicista, appassionato di calcio e della sua storia,  ha seguito il Milan quasi dovunque in Italia e in Europa e collabora con la testata online "Europa Calcio". Appassionato in particolar modo di calcio inglese, tesserato al Liverpool Italian Branch, si occupa anche di Formula Uno, essendo direttore del sito www.F1world.it. Ha all'attivo quattro libri e alcuni racconti pubblicati in varie antologie. Conduce il programma tv "Cartellino Giallo" su Teleromagna ogni lunedì, e collabora con "1000 Cuori Rossoblù" dal gennaio 2020.