Ecco gli abbonamenti per la Virtus Segafredo

Scritto da  Ott 14, 2021

Era la sua prima conferenza stampa dopo tanto tempo, per cui Luca Baraldi, AD della Virtus Pallacanestro, aveva evidentemente bisogno di andare al di là della stretta comunicazione all’ordine del giorno, ovvero l’apertura della nuova campagna abbonamenti per le partite di coppa e campionato della Virtus Segafredo campione d’Italia. Difatti, oltre alle informazioni ovviamente indispensabili riguardanti una riapertura importantissima sia sul piano pratico, logistico e finanziario, che su quello psicologico, è stata l’occasione per riandare ad alcuni temi significativi della stagione e relativi a squadra e società, il che ha reso l’incontro doppiamente rilevante.

Comunque, andando con ordine: la nuova campagna abbonamenti riguarda le partite (12) della stagione regolare di campionato che si giocheranno alla Segafredo Arena, più, nella formula Full, le 7 della regular season di Eurocup. Dal 20/10 al 25/10 potranno esercitare il diritto di prelazione gli abbonati della stagione 20/21; dl 26/10 al 2/11 la prelazione spetterà invece agli abbonati della sola stagione 19/20, e questa è già una notizia, perché la Virtus ha così voluto andare incontro a coloro che erano stati fermati dalle problematiche causate dalla pandemia nella scorsa stagione. La vendita libera inizierà così mercoledì 3 novembre.  Più sotto alleghiamo i dati con prezzi e modalità di acquisto. Gli abbonati avranno poi anche il vantaggio di acquistare a prezzo scontatissimo il biglietto per la prima gara casalinga dei playoff, ovviamente se ci saranno (e sarebbe un bel colpo il contrario), Con una grossa novità, la possibilità di acquistare a rate gli abbonamenti, 6 rate a interessi 0, grazie alla partnership con Avvera. Altra cosa, mantenendo il prezzo sostanzialmente bloccato agli anni passati la Virtus ha voluto dimostrare quanto tenga ai proprio tifosi più affezionati, peri quali è stata anche riproposta una vantaggiosa Member Card.

Quasi un fiume in piena, Baraldi ha voluto poi sottolineare il senso dello slogan adottato per la campagna: “Orgogliosi del nostro futuro”, con le immagini di Alessandro Pajola e Nico Mannion, il primo “il futuro della Nazionale italiana”, il secondo “il futuro del basket italiano nel mondo”, a dimostrazione di come la società si stia muovendo non solo per consolidarsi nel presente ma soprattutto in prospettiva futura, con un preciso piano di sviluppo che punti alla creazione di una realtà strutturata ai più alti livelli sotto ogni aspetto sia agonistico che organizzativo. La Virtus di Massimo Zanetti sta spendendo tanto, quest’anno la squadra costa otto volte rispetto a quella del primo anno, ma più che di spese bisognerebbe parlare di investimenti, visto che l’obiettivo rimane quello di posizionarsi, nel sistema cestistico italiano ed europeo, ai piani di primissimo livello, facendo, se indispensabile, anche da capofila su tante questioni, come è stato in questo periodo per ciò che riguarda la scottante questione delle capienze dei palasport, lanciando una provocazione: come mai la Segafredo Arena, posizionata nello stesso quartiere fieristico ove è possibile l’accesso al 100%, deve limitarsi ad ospitare solo il 60% dei tifosi? La domanda per chi di dovere; la nostra constatazione è che effettivamente la Virtus su questi temi, decisamente fondamentali per la sopravvivenza del movimento, non si è mai tirata indietro. Altra nota importante: proprio il fatto di essere in Fiera dà totali garanzie sotto l’aspetto della sicurezza sanitaria, grazie ad un sistema di aereazione funzionale appunto per platee ben più nutrite, e questo dovrebbe poter rassicurare tanti tifosi.

Non è poi mancata la “bomba”, anche se decisamente nell’aria: in via del tutto informale Baraldi ha lasciato capire che sabato, contro Trieste, ci dovrebbe essere l’esordio di Nico Mannion, che verrà presentato alla stampa domani pomeriggio. Un po’ contro il regime di assoluta riservatezza della società, capita che l’AD ogni tanto si lasci “sfuggire” di queste notizie: ma è anche per questo che il tifo in fondo pare volergli bene.

Questi i dati precisi sugli abbonamenti:

 

FORMULA

Sono previste 2 tipologie di abbonamento:

– Il pacchetto “FULL” che comprende i 12 rimanenti match casalinghi della regular season di LBA e i 7 match della regular season della 7DAYS EuroCup;

– Il pacchetto “LBA” che comprende le 12 gare casalinghe della regular season di Campionato di Serie A.

 

DIRITTO DI PRELAZIONE

– Da mercoledì 20 ottobre alle ore 10.00 fino a lunedì 25 ottobre ore 18.00, potranno esercitare il diritto di prelazione tutti gli abbonati della stagione 20/21.

– Da martedì 26 ottobre alle ore 10.00 fino a martedì 2 novembre ore 18.00, potranno esercitare il diritto di prelazione tutti gli abbonati della stagione 19/20;

Tutti gli abbonati della stagione 20/21 che desiderano confermare il proprio posto alla Segafredo Arena, potranno sottoscrivere la tessera online o presso i punti vendita autorizzati e, al momento dell’acquisto, dovranno inserire il codice TLITE riportato sulla tessera.

Tutti gli abbonati della stagione 20/21 che desiderano effettuare uno spostamento all’interno del proprio settore, oppure effettuare un upgrade di settore, dovranno necessariamente recarsi presso la sede di Casa Virtus.

 

VENDITA LIBERA

Inizierà mercoledì 3 novembre, a partire dalle ore 10.00 la vendita libera delle tessere ancora disponibili.

Si ricorda che l’abbonamento è strettamente personale, qualora ci fosse la necessità di effettuare un cambio di nominativo per una gara, si prega di contattare direttamente l’ufficio Ticketing al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

GIORNI E ORARI DI APERTURA

L’abbonamento potrà essere sottoscritto presso:

– Casa Virtus: via dell’Arcoveggio 49/2 a Bologna, dal lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

– Online: Abbonamento Full / Abbonamento LBA

– Punti vendita autorizzati: l’elenco dei punti vendita autorizzati è consultabile sul sito www.vivaticket.it

 

PREZZI FULL (12 LBA e 7 EuroCup)

Settore

Intero

Under 13

Membercard

GRADINATA EST

500,00 €

350,00 €

470,00 €

LODGE

750,00 €

525,00 €

710,00 €

TRIBUNA LATERALE

900,00 €

630,00 €

855,00 €

TRIBUNA

1.200,00 €

840,00 €

1.150,00 €


PREZZI LBA (12 Partite di Campionato)

Settore

Intero

Under 13

Membercard

GRADINATA EST

335,00 €

240,00 €

305,00 €

LODGE

475,00 €

335,00 €

435,00 €

TRIBUNA LATERALE

570,00 €

400,00 €

525,00 €

TRIBUNA

760,00 €

535,00 €

710,00 €

Per informazioni riguardanti il Parterre, invitiamo tutti coloro che sono interessati a contattare direttamente l’ufficio Ticketing al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

PAGAMENTO DILAZIONATO

In occasione della Campagna abbonamenti, la Società offre a tutti gli abbonati la possibilità di effettuare il pagamento delle tessere in 6 rate mensili senza interessi. È finanziabile qualsiasi tipologia di abbonamento, tuttavia l’importo minimo del finanziamento dovrà essere pari o superiore a 250,00€. Il finanziamento verrà effettuato direttamente al momento della sottoscrizione dell’abbonamento presso Casa Virtus. Per accedere all’agevolazione finanziaria è necessaria la presenza fisica della persona a cui sarà direttamente intestato il finanziamento. Il finanziamento avrà il solo addebito del bollo governativo di 16,00€ che verrà inserito nel valore
economico della prima rata. I pagamenti delle singole rate successive verranno effettuati tramite RID Bancario.

All’atto di sottoscrizione è necessario presentare:
– Carta d’identità;
– Codice Fiscale;
– Coordinate Iban.

Importante: Nel caso si usufruisca della possibilità di finanziare l’abbonamento, la tessera sarà rilasciata il giorno successivo alla sottoscrizione, una volta deliberata la pratica di finanziamento.

ALTRE MODALITÀ DI PAGAMENTO

– Contanti;
– Carte di Credito;
– Bancomat;
– Assegno.

Andrea Marcheselli

Bolognese, giornalista di ormai vecchia data, critico teatrale e letterario, da sempre appassionato di basket è stato giocatore, dirigente ma soprattutto allenatore, ed ora per 1000 Cuori Rossoblu anche commentatore delle vicende virtussine