Solo applausi per Danilovic Solo applausi per Danilovic Foto Virtuspedia

Il 23 novembre di 24 anni fa il derby lo decise Danilovic

Scritto da  Nov 23, 2021

23 novembre 1997. Decima giornata. Una Virtus lanciatissima, che dopo la sconfitta in Supercoppa è imbattuta in Coppa Italia e campionato e  ha perso una sola gara in Eurolega,  incontra, in casa nel derby, una Fortitudo in difficoltà. Non c'è Amaechi, partito improvvisamente per l'Inghilterra con un bagaglio di 60 kg; la partenza viene giustificata con una convocazione della nazionale inglese, ma tutti capiscono che siamo al passo d'addio. La stracittadina è una partita equilibrata, massimi vantaggi Kinder +8 e Teamsystem +5, primo tempo 35-33; V nere avanti di 7 due volte nella ripresa, ma Attruia, con 10 punti in 10 minuti riporta sotto i suoi.

Decisiva la lunetta nel finale, Fucka (2 su 6 totale ai personali) ne sbaglia 3 su 4 e, a 16" dal termine, sul punteggio di parità, Attruia fa solo 1 su 3, dopo aver subito fallo da Danilovic, mentre lo stesso Sasha, a 4" dallo scadere infila i due liberi decisivi, 78-77. Non si sa ancora che è il primo di dieci derby stagionali, ma dopo i cinque derby persi nella stagione precedente è una vittoria di grande peso specifico. Avranno però un valore molto superiore le altre cinque vittorie, le prime due porteranno la Kinder alla Final Four di Eurolega a Barcellona, le ultime tre significheranno quattordicesimo scudetto.