Italbasket: il prepartita di Italia-Paesi Bassi

Scritto da  Nov 28, 2021

La Nazionale Italiana si sposta a Milano per il secondo impegno di qualificazione al mondiale del 2023. Dopo la sconfitta contro la Russia di venerdì sera, domani diventa fondamentale raccogliere i primi punti e per farlo occorre superare i Paesi Bassi allenati da Coach Buscaglia. Presso l'Hotel Sheraton di Milano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della gara, occasione per parlare dei progetti della Fip a 360 gradi. 

Queste le parole del presidente Petrucci, di coach Sacchetti e di capitan Michele Vitali, rientrante dopo l'assenza contro la Russia.

Petrucci: "Ringrazio l'Assessore Riva e il Sindaco di Milano Sala. Questo è stato un anno molto bello per noi, siamo arrivati quinti alle Olimpiadi, stiamo festeggiando il nostro centenario (compatibilmente con i protocolli sanitari), abbiamo incontrato il Santo Padre ed il Presidente del Consiglio Mario Draghi, entrambi appassionati del nostro sport. Abbiamo rinforzato la nostra squadra con un grande Direttore generale come Salvatore Trainotti. La gara di lunedì sarà molto importante ma io non posso non essere polemico con l'Eurolega, un organismo privato che condiziona il percorso delle Nazionali verso un obiettivo importante come i Giochi Olimpici. Ci sono stati diversi risultati a sorpresa in questa prima giornata e senza dubbio sono frutto di squadre che devono fare a meno dei giocatori migliori. Così è impossibile andare avanti."

Sacchetti: "La maglia della Nazionale è una corazza. I nostri ragazzi sono stati splendidi a raggiungere i risultati di questa estate. la Nazionale deve portare entusiasmo, che mi auguro sia per i giocatori un sentimento da riportare nei club. La Nazionale che vorrei deve essere ambita da tutti."

Vitali: "Sarà un'emozione grande tornare a giocare davanti al nostro pubblico. A Tokyo abbiamo percepito la carica degli italiani anche con un fuso orario di 8 ore, immaginiamo come sarà sentirli incitare l'Azzurro dal vivo. Contro i Paesi Bassi sarà già molto importante, vogliamo chiudere la finestra con una vittoria. Sappiamo quello che abbiamo sbagliato e quello che dobbiamo fare."

Durante la conferenza stampa sono intervenuti anche l'Assessore allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, il Direttore generale di Master Group Sport (organizzatore dell'evento) Antonio Santa Maria ed il Responsabile Tecnico del settore Minibasket e Scuola Fip Maurizio Cremonini.

La partita tra Italia e Paesi Bassi è in programma alle 20.30 di domani 29 novembre al Forum di Assago, Milano.

Ultima modifica il Domenica, 28 Novembre 2021 15:10
Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e di pallone, ciclismo e palla a spicchi. Tifosissimo rossoblù da sempre. La prima prima partita che ho visto allo stadio è stata di Coppa Intertoto nel 1998: Bologna-National Bucarest 2-0.