Fortitudo, Martino: "Domani banco di prova importante. Feldeine lo valutiamo domani" Foto di Bianca Costantini

Fortitudo, Martino: "Domani banco di prova importante. Feldeine lo valutiamo domani"

Scritto da  Gen 22, 2022

Si apre il girone di ritorno e l'atipica neopromossa Tortona sarà ospite al Paladozza domani alle 19. Così coach Antimo Martino alla vigilia di una sfida delicata a ma alla quale la Fortitudo arriva forte del primo successo esterno stagionale:

"Sicuramente la vittoria di Napoli ci ha dato grande entusiasmo, cercavamo da tempo una vittoria in trasferta ed è molto importante per la nostra classifica ma anche per il morale, abbiamo avuto diversi problemi nell'ultimo periodo però li abbiamo affrontati con grande determinazione e gli ultimi risultati lo hanno dimostrato. Adesso ci aspetta una partita molto difficile contro una squadra che sta dimostrando tutto il suo valore con giocatori esperti e di spessore. Hanno giocato un girone d'andata da protagonisti conquistando meritatamente le Final Eight, per noi sarà un banco di prova importante."

Come sta la Fortitudo e che partita sarà quella di domani:

"Noi stiamo abbastanza bene. Speriamo e confidiamo di recuperare anche Feldeine che oggi ha lavorato a parte ma valuteremo domani il suo impiego. E' stata una buona settimana ma come sempre il banco di prova è domani contro una squadra dalla struttura ben consolidata che lavora da tempo con lo stesso staff tecnico ed ha aggiunto giocatori di spessore. Giocano una pallacanestro molto concreta, di qualità e grandi letture. Noi dovremo essere bravi su entrambi i lati del campo".

Che campionato sarà quello del girone di ritorno:

"Simile a questo ancora per qualche giornata, c'è da considerare anche l'impatto del covid ed il calendario che ti porta a giocare scontri ravvicinati non sempre nelle stesse condizioni per tutti. Ci vuole grande flessibilità e farci trovare pronti in ogni momento per dare il massimo. E' chiaro che dobbiamo fare un girone di ritorno migliore di quello d'andata."

Servirà l'impatto del Paladozza anche se al 35%:

"Certamente, i nostri tifosi come sempre sono importantissimi. Domani però l'energia deve partire da noi, dal campo ed i nostri tifosi saranno pronti a sostenerci".

Ultima modifica il Sabato, 22 Gennaio 2022 15:32
Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e di pallone, ciclismo e palla a spicchi. Tifosissimo rossoblù da sempre. La prima prima partita che ho visto allo stadio è stata di Coppa Intertoto nel 1998: Bologna-National Bucarest 2-0.