Saliou Niang Saliou Niang Crediti: Giulia Serafini - Fortitudo Flats Service Bologna

Stadio - Fortitudo, Saliou Niang ancora in biancoblú?

Scritto da  Lug 28, 2023

Il mercato della Fortitudo in entrata deve ancora cominciare. Tra le tortuose vicessitudini societarie, si pensa però già ad alcune pedine da confermare nel Roster per la prossima stagione. Una di queste è Saliou Niang, reduce da una discreta stagione ma con poco minutaggio.

Dentro o fuori?

Come riporta Damiano Montanari per Stadio, la Effe vorrebbe confermare l'esterno Classe 2004: nelle poche occasioni in cui è sceso in campo nella scorsa stagione in Serie A2, Niang ha dimostrato di avere qualità e potenzialità per giocare ad alti livelli. Coach Caja lo vorrebbe quindi ancora nel Roster, ma ovviamente bisognerà prima convincere il giocatore, che non è sicuro della propria scelta: il suo entourage preferirebbe trovargli una nuova sistemazione, in una squadra che potrebbe garantirgli maggior minutaggio, più consistente o superiore a quello avuto negli ultimi anni in maglia biancoblù. Il futuro dell'esterno con l'Aquila rimane pertanto in bilico.

Poco spazio, molti infortuni

Saliou Niang potrebbe rivelarsi una pedina fondamentale nel gioco di Coach Caja, specialmente per quanto riguarda le rotazioni. Nell'ultima stagione però, prima con Coach Dalmonte e poi con Coach Angori ha trovato poco spazio, soprattutto a causa dei numerosi infortuni subiti. Arrivato in biancoblù nell'estate del 2020 con le aspettative dei tifosi di un possibile Nazionale dal talento cristallino pronto ad esplodere, l'esterno in questi anni è stato spesso lontano dal campo: durante un allenamento con la prima squadra allenata dall'ex CT Azzurro Meo Sacchetti nel 2020, Niang cadde sul piede del compagno di squadra Gherardo Sabatini ruotando la caviglia e rompendo i legamenti. Successivamente subì un intervento chirurgico, a cui seguì una lenta riabilitazione. Al suo rientro in campo a febbraio 2022 poi il nuovo acutizzarsi del dolore ed il nuovo intervento: altra calcificazione, sempre alla caviglia sinistra. Anche la scorsa stagione poi ha subito una frattura da stress del terzo metatarso del piede sinistro e poi una serie di stiramenti muscolari. La sua situazione, per questo motivo, resta incerta. Il contratto di Niang scadrà a giugno 2024 e intanto, entrambe le parti riflettono.

Fonte: Stadio

Ultima modifica il Venerdì, 28 Luglio 2023 16:29
Roberto Ligorio

Classe 1998, laureato in Comunicazione a Roma, studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio più grande sogno: raccontare lo sport e viverlo da vicino. Ex cestista, oggi amante del Basket, della fotografia e del cinema.