Pallanuoto: Rari Nantes brutta sconfitta - 25 apr

Scritto da  Apr 25, 2017

R.N. BOLOGNA- COSENZA PALLANUOTO 7-10

Parziali: 2-1, 2-3, 2-3, 1-3.

R.N. BOLOGNA: Sparano, Monteiro Abla, Verducci 2, Nasti, Rendo, Fisco 1, D'amico, Manzoni, Udoh, Budassi 2, Centanni 2, Lenzi, Fiorini. All. Grassi.
COSENZA PALLANUOTO: Sotireli, Citino 3, Di Claudio, De Cuia, Motta 3, Guannan, D'amico, Nicolai, Pomeri, Presta, Motta 4, Garritano, Manna. All. Capanna.
Arbitri: Calabro e Collantoni.

Superiorità numeriche: Bologna 1/9, Cosenza 4/10
Nel quarto tempo sul punteggio di 7-9 il portiere Sotireli para un rigore a Verducci.

Uscite per limite di falli Manzoni (B) e Di Claudio (C) nel quarto tempo.

Terz’ultima giornata di campionato caratterizzato dagli scontri diretti nelle ultime posizioni di classifica. La Rari Nantes Bologna non riesce ad imporsi su un Cosenza determinato a vincere per superare in classifica proprio la squadra bolognese.
Le ospiti vanno in gol dopo 1’e30”. Ma Budassi e Centanni sono brave a segnare e a portare in vantaggio Bologna.
Nella seconda frazione sembra tutto facile per la squadra di Grassi che ancora con Centanni e Budassi si portano sul massimo vantaggio (4-1). Capanna riesce a motivare le proprie atlete e a fare i cambi giusti, le ospiti iniziano la loro rimonta e chiudono in parità (4-4) a metà gara.
Dopo due minuti della terza frazione Cosenza si porta avanti di due reti grazie ai gol delle Motta (alla fine Roberta e Silvia totalizzeranno ben 7 delle 10 reti cosentine), Fisco e Verducci provano a tenere a galla Bologna ma la frazione si chiude sul risultato di 6 a 7.
Nell’ultima frazione Verducci prima pareggia ma, dopo una doppietta di Citino su superiorità numerica, si vede parare da Sotireli la palla del possibile 8-9. Sfumata l’occasione è ancora Roberta Motta a chiudere i conti sul definitivo 7 a 10.
“Molti errori in fase conclusiva – dichiara il coach Grassi – soprattutto in superiorità numerica. Probabilmente meritavamo qualcosa di più nella prima parte di gara. Adesso dobbiamo pensare alla gara con il Pescara di sabato prossimo”.

Lamberto Bertozzi

 

Foto di apertura il portiere Fabiana Sparano in azione.