La Fortitudo perde sotto il Titano - 24 Giu

Scritto da  Giu 24, 2017

Brutta serata per la Fortitudo in quel di San Marino, coronata con una giusta sconfitta che permette ai padroni di casa di tornare in testa a pari merito con la UnipolSai, in attesa di Gara 2 che si svolgerà stasera al Gianni Falchi. Il coach Nanni vince quindi la prima partita ufficiale da ex, contro la Fortitudo.

La Fortitudo perde 5-2, recuperando un po’ nel finale una partita che ha visto San Marino giocare decisamente bene, mentre i ragazzi di coach Frignani non sono stati incisivi in attacco, al contrario del solito, ma hanno concesso troppo anche in fase difensiva, con Owens (3 riprese, 7 valide e 4 strikeout) che subisce la prima sconfitta personale in IBL e con 3 errori certificati sul tabellone a fine gara. Anche il computo delle valide, 13-5, parla di un San Marino decisamente superiore, visto che per attendere la prima valida interna è arrivata al 6° inning, grazie a Marval.

Negli ultimi inning, con i rilievi sul monte di lancio, c’è la timida reazione di Bologna, che fissa il risultato sul 5-2. Stasera per battere San Marino e tornare in testa in solitaria, ci vorrà un'altra Fortitudo, oppure sarà San Marino a portarsi davanti in classifica…

L'immagine è d'archivio e si riferisce ad un Fortitudo-Rimini

Ultima modifica il Sabato, 24 Giugno 2017 07:56
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.