MotoGP - Misano - Marquez rovina la festa Ducati - 11 set

Scritto da  Set 11, 2017

Al Misano World Circuit Marco Simoncelli, poteva essere un trionfo tutto a tinte Ducati, e invece la pioggia, la sfortuna e un Marc Marquez stellare hanno rovinato la festa. Il meteo non ha stravolto più di tanto le carte in tavola. A trarre vantaggio da questa situazione molto delicata in ottica Mondiale è stato Jorge Lorenzo, autore di una bella prova. Dopo una partenza a fionda, il maiorchino numero 99 ha inanellato una serie di giri velocissimi, facendo il vuoto tra sè e il trio Marquez, Petrucci e Dovizioso. Come sempre, la pioggia è una condizione assai difficile e imprevedibile, poichè non consente mai di capire il limite, se non quando la moto è già a terra. Ed è proprio quello che è successo a "Black Mamba", disarcionato dalla Rossa di Borgo Panigale. Con Lorenzo fuori dai giochi, Marquez e Petrucci si sono presi qualche rischio in più di Desmo Dovi, ben presto costretto a salutare la compagnia. Il duello tra lo spagnolo e l'italiano della Ducati Pramac è impari. Il funambolo 93 porta a casa il quarto successo della stagione, portandosi a pari punti con Dovizioso nella classifica generale. L'eroe di giornata si chiama però Zarco. Il francese del team Tech3 è rimasto appiedato dalla sua Yamaha all'ultima curva dell'ultimo giro per aver finito la benzina. Il transaplino avrebbe potuto tornare ai box a piedi, sconsolato per l'accaduto. E invece, Zarco ha portato al traguardo la propria moto, spingendola per il resto del tragitto e arrivando al traguardo esausto per uno sforzo incredibile. Questo gesto, che ad alcuni potrà sembrare banale, rappresenta in realtà la dedizione e il sacrificio, due valori in via di estinzione e che invece sono i cardini di ogni sport.

Ecco la classifica finale della gara di Misano:

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!