Stampa questa pagina

Rugby – Non bastano tre mete ai rossoblù: il “big match” lo vince Livorno - 11 Dic

Scritto da  Dic 11, 2017

Grigio pomeriggio dicembrino per i ragazzi di Mister Ogier, che escono sconfitti dalla cruciale battaglia fra le mura amiche dello stadio “Dozza” contro l’ostico Livorno di stagione. Una sorta di vero e proprio spareggio per il secondo posto, che ha visto i labronici trionfare nonostante un parziale bolognese di 19 a 10 al termine del primo tempo. Non sono bastate dunque le marcature di Signora, Gambacorta ed Alberghini (arrotondate 2 volte su 3 dal piede dalla piazzola di Sergi) per battere la ruvida compagine toscana, molto più brava in questo caso ad adattarsi alla particolare direzione arbitrale odierna.

Nessuna polemica  ma  sinceri complimenti a loro, capaci prima di recuperare campo e fiducia per  poi andare a saccheggiare l’intero bottino nella ripresa, trascinati da una marcatura del poderoso Tancredi e dal bel drop di Squarcini.

19 a 21 quindi, l’amaro finale che consente alla capolista Pesaro di scappare sempre più lontano mentre al sorprendente Livorno d’insidiarsi momentaneamente al secondo posto in Classifica.

La strada è ancora lunga, certo, ma già dalla prossima domenica le partite cominceranno ad avere un peso specifico differente.  Il calendario metterà di fronte al Bologna la lontana trasferta in quel di Rieti, dove vincere per tenere il passo promozione non sarà certo una formalità...

Foto di Andrea Malossini

Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League