Rugby – Bologna espugna Civitavecchia e torna sulle tracce delle fuggitive! – 19 Mar

Scritto da  Mar 19, 2018

 

 

Perfetto rientro in campo per i rossoblù del presidente Francesco Paolini che, nel profondo hinterland romano, travolgono Civitavecchia per 45 a 24 e si riportano ampiamente in corsa per  un posto ai play off.

Protagonista di giornata senza dubbio l’apertura Andera Bottone, autore di una meta, un piazzato e ben 6 trasformazioni. Sugli scudi anche il centro Alberghini (2 mete), l’estremo Giannuli, l’ala Signora ed il terza linea Ferretti, tutti e tre artefici di una segnatura pesante.

Trasferta da 5 punti in classifica dunque per la banda felsinea ( 4 per la vittoria + 1 di bonus offensivo), che al netto del complicato 0 a 9 con cui i Medicei (attualmente secondi) si sono imposti in quel di Parma, si traduce in una lunghezza rosicchiata sulla zona promozione.

Dopo una fase stentata quindi, il Bologna sembra essersi rigenerato dal cambio di allenatore e nelle ultime tre partite ha sempre portato a casa l’intero bottino in palio, segnando 93 punti e subendone appena 33.

Il cammino è lungo, le sfide dirette e decisive sono dietro l’angolo ma la strada intrapresa verso la rimonta sembra quella è quella giusta.

L’appuntamento è per domenica prossima allo stadio “Dozza”(finalmente in casa dopo più di un mese!), per il sempre affascinante Derby Emiliano contro la Giacobazzi Modena:

Classifica.

 

P Squadre Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte Punti Fatti Punti Subiti Diff.
Punti
1 Pesaro 14 14 0 0 379 176 +203 60
2 I Medicei 15 12 0 3 356 240 +116 55
3 Livorno 15 12 0 3 338 238 +100 55
4 Bologna Rugby 1928 14 9 0 5 416 197 +219 47
5 Amatori Parma 15 8 0 7 324 264 +60 42
6 Romagna 15 8 0 7 360 314 +46 42
7 Civitavecchia 15 6 0 9 315 430 -115 31
8 Florentia 15 6 0 9 310 323 -13 28
9 Rieti 15 5 0 10 269 393 -124 27
10 Parma 1931 15 6 0 9 299 305 -6 25
11 Modena 15 3 0 12 325 418 -93 22
12 Arezzo 15 1 0 14 184 577 -393 7
Ultima modifica il Lunedì, 19 Marzo 2018 18:11
Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League