Baseball – La Effe trionfa ancora agli extra inning: Parma battuto 5 a 4! - 19 mag

Scritto da  Mag 19, 2018

Altra grande serata di “battaglia” in quel del “Gianni Falchi” di Bologna, dove l’Aquila guidata da coach Frignani subisce prima l’orgogliosa rimonta di Parma e poi si aggiudica ancora una volta il match alla decima ripresa grazie al walk off di Grimaudo sulla valida di Flores.

La partita. Dopo un principio di gara dominato dai lanciatori cubani di ambo le formazioni, la Fortitudo sblocca il tabellone con 4 punti messi a referto nel terzo gioco. Segna prima Grimaudo sulla laterale di Flores (come se fosse uno spoiler del finale), poi Gilmer Lampe a basi piene su Wild Pitch ed infine lo stesso Flores seguito da Marval sulla legnata esterna di Giuseppe “Peppe” Mazzanti.

I ducali però non si scompongono e pian piano risalgono la china. La EFFE non chiude i conti e nel 6° inning Stefano Desimoni accorcia le distanze sull’eliminazione di Mirabel. Un sentimento di rivalsa che s’irrobustisce ancor di più nell’inning successivo, quando Deotto spara in faccia al neo entrato Rivero un triplo imprendibile prima di concludere il giro del diamante sul seguente lancio pazzo del pitcher centroamericano. A questo punto, gli ospiti sentono l’odore della rimonta e grazie al fuoricampo da due punti firmato Mirabel trovano l’aggancio nell’ottava e penultima ripresa.

I canonici 9 giochi si chiudono sul 4 a 4 e per l’UnipolSai non resta che finire nuovamente ai “supplementari”.

Nel 10° inning, la difesa biancoblù respinge tutti gli assalti parmensi e nel turno offensivo chiude il discorso con Grimaudo mandato in walk off da Flores dopo che un bunt di Lampe -seguito da un errore di trasmissione- aveva consentito a tutti i giocatori di casa di guadagnare una base.

Finisce dunque 5 a 4, con il pubblico in festa per l’ennesima vittoria contro una diretta concorrente.

Per confermare il primato però, ora sarà necessario vincere anche gara 2 in programma questa sera fra le terre del gran ducato con inizio alle ore 20 e 30.

 

Foto Lorenzo Bellocchio

 

Ultima modifica il Sabato, 19 Maggio 2018 09:05
Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League