La Fortitudo baseball riprende con una vittoria a Padova

Scritto da  Giu 16, 2018

Dopo il brusco ritorno in Italia della Fortitudo baseball, non tanto per il terzo posto conquistato nella Coppa dei Campioni ma per gli atti di vandalismo subiti dal terreno di gioco del Gianni Falchi (che vedete nella foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale della società), il campionato della Effe riprende con il piede giusto, con una bella vittoria a Padova per 10 a 4.

Ottimo il lavoro sul monte di lancio, con un Rivero dominante (6 riprese, 4 valide 9 strikeout e quinto successo personale), poi rilevato da Pizziconi (un po' in difficoltà ieri sera) e Crepaldi che chiude il match senza comunque troppi patemi.

In attacco si conferma l'ottimo stato di forma che dall'inizio della stagione ha abbandonato i bancoblù solo nella semifinale della Coppa Campioni, sebbene la prima valida arrivi solo nel 2° inning, le 12 valide portano soprattutto il nome di Osman Marval (doppio, fuoricampo e 3 RBI) e Filippo Agretti (doppio da due punti), che indirizzano la partita, visto che al 6° inning l'UnipolSai sforna 4 punti che portano sul 5-0 il match, ipotecandone il finale, visto che il momento in cui Padova rialza la testa per segnare i propri punti, la Fortitudo continua a segnarne mantenendo comunque il vantaggio senza soffrire troppo.

Gara due è prevista per stasera in un Falchi ferito dai vandali, ma che sarà sicuramente all'altezza di ospitare l'incontro nei migliore dei modi.

Ultima modifica il Sabato, 16 Giugno 2018 08:00
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.