Bologna United, Garau: "Con Cologne senza convinzione, a noi manca sintonia"

Scritto da  Set 14, 2018


In vista della sfida contro il Gaeta, il responsabile della comunicazione del Bologna United - Enrico Bonzanini - ha intervistato il capitano della squadra, Sebastiano Garau, per sapere le condizioni della squadra dopo la sconfitta contro Cologne.

Sebastiano, un brutto risveglio questa Serie A1: una sconfitta inaspettata contro Cologne, una settimana per lavorare e domani l’esordio in casa contro Gaeta. I ragazzi hanno smaltito la sconfitta? Come arrivate al match casalingo?
“Arriva carica, senza dubbio. Abbiamo avuto una settimana per lavorare, facendo tutti gli allenamenti ed essendoci tutti quanti in campo. Ci è dispiaciuto per com’è andata la scorsa partita, siccome siamo entrati in campo senza la giusta convinzione (cosa che, invece, ha fatto Cologne).
Torniamo finalmente al PalaSavena - al quale non andavamo da anni – e ce la metteremo tutta per riscattarci”

Gaeta è una squadra che, come tutti, si è rafforzata in estate. Cosa manca a voi per far vedere un po’ di pallamano?
“Gaeta è una squadra che corre moltissimo, vedendo anche la partita di sabato scorso contro il Merano. Sono velocissimi e molto veloci. Noi dovremo mettercela tutta perché sarà una partita complicatissima, perché veniamo da una sconfitta. Per quanto riguarda cosa ci manca, è  un po’ di sintonia, però sono dei ritocchi che riusciremo sicuramente a colmare"

Ultima modifica il Venerdì, 14 Settembre 2018 19:07
Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.