Baseball - La Fortitudo perde l’imbattibilità contro Godo

Scritto da  Mag 31, 2019

Dopo 10 vittorie consecutive, giunge in un insolito anticipo del giovedì sera la prima sconfitta biancoblù di questa stagione. Sul diamante “Antonio Casadio” di Godo di Russi, i padroni di casa s’impongono per 4 a 1 sui campioni in carica strappando così uno scalpo davvero importante ai fini del morale e soprattutto della classifica.

Male la Effe, sicuramente in serata negativa. Sterile in attacco (appena due valide), disastrosa in difesa (quattro errori, tanti quanti quelli commessi nell’intero girone d’andata). La squalifica di Raul Rivero sul monte di lancio si è fatta sentire e l’imminente inizio della Coppa dei Campioni ha sicuramente fatto il resto, spostando la concentrazione sul grande obiettivo continentale.

 

Complimenti doverosi ai ravennati, capaci di spezzare la partita segnando tre punti nel 2° inning, grazie alle valide di Reda, Meriggi, Monari e Lorenzo Di Raffaele e poi di controllare le mazze felsinee con un grande Hernandez (lanciatore vincente) rilevato succesivamente da Luca Di Raffaele.

Per l’UnipolSai, è tempo di cancellare immediatamente lo scivolone romagnolo e di riprendere la “fuga scudetto” già stasera in gara 2, sempre a Godo, con inizio ore 20:30 nella sfida riservata ai pitcher di scuola italiana.

 

Foto Bellocchio

Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League